Esplosioni a Beirut, la preghiera di Papa Francesco

Durante l'Udienza Generale odierna, il Papa pensa a Beirut. Per il Libano una preghiera in questo momento terribile

Papa Francesco, udienza generale
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Ieri a Beirut nella zona del porto delle fortissime esplosioni hanno causato decine di morti e migliaia di feriti, e molta grave distruzione. Preghiamo per le vittime e le loro famiglie, preghiamo per il Libano perchè con l'impegno delle componenti sociali politiche e religiose possa affrontare questo momento cosi tragico e doloroso e con l'aiuto della comunità internazionale superare la grave crisi che sta attraversando".

Papa Francesco durante l'Udienza Generale pensa ai libanesi, alla grandissima tragedia che li ha colpiti ieri sera. Le esplosioni hanno provocato almeno 100 morti e 4000 feriti. Il bilancio, ancora provvisorio, è stato fornito dalla Croce Rossa libanese.

Il Cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, ha scritto su twitter: "Nostra Signora di Harissa, Regina del Libano, prega per il popolo libanese! Il Signore conceda loro giustizia e pace!".

La Croce Rossa Libanese ha rivolto un appello urgente per chiedere sangue. Sono ancora da chiarire per bene le cause precise delle terribili esplosioni.

Ti potrebbe interessare