Frammento di Giotto Vaticano: l'Opificio delle Pietre Dure presenta il restauro

Restaurato a Firenze il Frammento di Giotto Vaticano, proveniente dall’antica Basilica di San Pietro a Roma

Il Frammento di Giotto Vaticano restaurato
Foto: Finestre sull'arte / L'Opificio delle Pietre Dure
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’Opificio delle Pietre Dure di Firenze presenta al pubblico il restauro compiuto sul Frammento Vaticano di Giotto, proveniente dall’antica Basilica di San Pietro a Roma.  Il frammento, risalente all’inizio del XIV secolo e distaccato in antico, proviene dalla parete interna dell’antica Basilica di San Pietro a Roma, demolita nel 1610.

Il grandioso evento sarà sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019, nell’ambito della manifestazione Effetto Restauro. Mercoledì 9 è in programma una giornata di studi.

Il frammento rappresenta due figure di santi a lungo identificati con San Pietro e San Paolo, ma a seguito del restauro, che ha messo in luce dati iconografici preziosi, più verosimilmente da identificare con un santo vescovo e un santo diacono.

Le iniziative si svolgeranno presso la Sala Altamura della  sede dell'Opificio delle Pietre Dure alla Fortezza da Basso, in viale  Strozzi 1 a Firenze.

Il pubblico sarà accompagnato dai restauratori del Settore Pitture Murali dell’Opificio nella Sala Altamura, dove sarà esposta l’opera, e si terranno visite guidate gratuite alle 9.30, 10.30, 11.30, 12.30, 14.30, 15.30, 16.30 e 17.30. Obbligatoria la prenotazione telefonando al numero 055.2651337 o inviando una mail entro il 3 ottobre a  [email protected]

Ti potrebbe interessare