GMCS2016: "Comunicazione e misericordia, un incontro fecondo"

Il Presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, Mons. Celli
Foto: Alan Holdren - CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha scelto il tema per la prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali: Comunicazione e Misericordia, un incontro fecondo.

Il Papa - spiega un comunicato del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali - "ha voluto che la Giornata Mondialeoffrisse una occasione propizia per riflettere sulle sinergie profonde tra comunicazione e misericordia".

Anche durante l'Anno Santo è bene ricordare che la "comunicazione è momento costitutivo di una promozione della cultura dell’incontro". Tutti "essere animati da una profonda dimensione di accoglienza, di disponibilità, di perdono".

Attraverso "una buona comunicazione" è possibile "aprire uno spazio per il dialogo, per la comprensione reciproca e la riconciliazione, permettendo che in tal modo fioriscano incontri umani fecondi. In un momento in cui la nostra attenzione è spesso rivolta alla natura polarizzata e giudicante di molti commenti sui social network, il tema vuole concentrarsi sul potere delle parole e dei gesti per superare le incomprensioni, per guarire le memorie, per costruire la pace e l’armonia".

Con il tema scelto il Papa - prosegue la nota del Pontificio Consiglio - "aiuta a riscoprire che al cuore della comunicazione vi è soprattutto una profonda dimensione umana. Comunicazione che non è solo un’attuale o aggiornata tecnologia, ma una profonda relazione interpersonale".

Ti potrebbe interessare