Haiti, affonda un barcone di migranti. L’appello di Papa Francesco

Il Papa durante l'Udienza Generale
Foto: Daniel Ibanez, ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È di almeno 28 morti e 17 superstiti il bilancio provvisorio del naufragio avvenuto sabato scorso, vicino all'arcipelago delle Bahamas, di un barcone con a bordo decine di migranti provenienti da Haiti. Puntuale l’appello di Papa Francesco, durante l’Udienza Generale odierna.

“Sabato scorso, vicino all’arcipelago delle Bahamas – ricorda il Papa l’accaduto - è affondato un barcone con a bordo decine di migranti provenienti da Haiti e in cerca di speranza e di un futuro di pace”. “Il mio pensiero affettuoso – qui l’appello del Pontefice - va alle famiglie provate dal dolore, nonché al popolo haitiano colpito da questa nuova tragedia. Vi invito ad unirvi alla mia preghiera per quanti sono drammaticamente scomparsi e per i feriti”.

Secondo le frammentarie notizie disponibili, l'imbarcazione ha urtato uno scoglio della barriera corallina sei miglia al largo delle isole Abaco, a nord delle Bahamas.

Ti potrebbe interessare