I luoghi di San Francesco in Italia. San Francesco a Ripa

Iniziamo oggi una rubrica dedicata ai luoghi di San Francesco d'Assisi in Italia. Siamo a Roma a San Francesco a Ripa

Il Santuario di San Francesco a Ripa
Foto: San Francesco a Ripa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Iniziamo oggi una rubrica dedicata ai luoghi di San Francesco d'Assisi in Italia. Cominciamo dal cuore di Roma, il Santuario di San Francesco a Ripa.

Non tutti sanno che a Trastevere San Francesco visse e pregò qui a San Francesco a Ripa Grande durante le sue visite romane al Papa Innocenzo III. Fu Jacopa de’ Settesoli ( è dedicata a lei la via accanto alla piazza ) ad aiutarlo a trovare riparo qui, presso quello che allora era l’ospizio di San Biagio, tenuto dai Benedettini di Ripa Grande, un ospedale che accoglieva soprattutto lebbrosi.

La cella dove San Francesco riposò, in particolare il sasso dove posò il capo, è ancora visitabile ed è meta di tanti pellegrini. Si arriva al Santuario passando dalla Sacrestia e prendendo delle scalette che affacciano sull’antico convento.

Sono presenti nella Chiesa anche alcune importanti reliquie del santo di Assisi. Sono tre: un pezzo della benda insanguinata, un pezzo del cilicio e la roccia apppunto sulla quale poggiava il capo per riposare.

San Francesco dimorò nella cella dell’ospizio di San Biagio almeno sei volte, occasioni durante le quali si recava ad incontrare il Papa per discutere l’approvazione della regola francescana.

All’interno del Santuario è esposta, al centro dell’Altare, una sua rappresentazione di San Francesco su pala di legno di Margarito o Margaritone d’Arezzo, tra i più importanti rappresentanti della pittura di Arezzo di quel periodo.

Con una bolla del 23 luglio 1229, papa Gregorio IX ordinò che la chiesa di San Biagio e l'ospizio annesso passassero in mano ai frati minori. In tal modo si stabilì la prima residenza ufficiale dei frati minori in Roma. La bolla indica chiaramente che i frati dovevano essere semplici ospiti delle abitazioni contigue alla chiesa. Ben presto la chiesa di San Biagio cedette il posto a un'altra chiesa più ampia costruita in onore di san Francesco. Col passare del tempo questa chiesa subì varie trasformazioni.

La chiesa è nota per la presenza di una delle opere più raffinate di Gian Lorenzo Bernini: l’Estasi della Beata Ludovica Albertoni.

San Francesco a Roma non passò solo per questo luogo. Infatti i luoghi romani citati nelle Fonti francescane sono tanti: San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Croce in Gerusalemme e Santa Sabina.

Ti potrebbe interessare