I Vescovi della Bolivia in udienza dal Papa

I vescovi boliviani concelebrano in San Giovanni in Laterano
Foto: http://www.iglesia.org.bo
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha ricevuto lunedì scorso i Vescovi della Conferenza Episcopale della Bolivia giunti per la visita ad limina Apostolorum. La delegazione era guidata dal Presidente della Conferenza Episcopale Monsignor Ricardo Ernesto Centellas Guzman, Vescovo di Potosí, dal Vicepresidente Monsignor Oscar Omar Aparicio Cespedes, arcivescovo di Cochabamba e dal Segretario Generale Monsignor Aurelio Pesoa Ribera, vescovo ausiliare di La Paz.

La Chiesa Cattolica in Bolivia è suddivisa in quattro arcidiocesi metropolitane, cinque diocesi, cinque vicariati apostolici, due prelature territoriali e un ordinariato militare.

Al momento la Bolivia - insieme al Paraguay, uniche eccezioni dell’America del Sud -  non ha esponenti dell’episcopato elevati alla dignità cardinalizia. L’ultimo cardinale boliviano è stato Julio Terrazas Sandoval, Arcivescovo Emerito di Santa Cruz de la Sierra, morto nel 2015.

La presenza della Chiesa Cattolica in Bolivia risale ai tempi della prima colonizzazione spagnola, nel XVI secolo. 

I Vescovi boliviani hanno avuto rapporti non sempre distesi con il governo socialista di Evo Morales, l’attuale presidente della Repubblica, levando la voce contro quei progetti di legge contrari al Vangelo. 

A quanto si apprende, infine, il presidente Morales dovrebbe incontrare il Papa in Vaticano durante il prossimo mese di dicembre.

Ti potrebbe interessare