I Vescovi della Nuova Zelanda in visita ad limina da Papa Francesco

La delegazione è guidata dal Cardinale Dew, Presidente della Conferenza Episcopale

I Vescovi della Nuova Zelanda a Roma
Foto: https://www.catholic.org.nz/
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha incontrato stamane i presuli della Conferenza Episcopale della Nuova Zelanda giunti in Vaticano per la visita ad limina.

I cattolici neozelandesi sono circa mezzo milione su una popolazione complessiva di circa 3 milioni di abitanti.

La struttura della chiesa locale si costituisce di una arcidiocesi - Wellington - e di cinque diocesi suffraganee:  Auckland, Christchurch, Dunedin, Hamilton e Palmerston North. In Nuova Zelanda è presente anche un ordinariato militare. L’erezione del primo vicariato cattolico in Nuova Zelanda risale al 1842.

Attualmente il presidente della Conferenza Episcopale è il Cardinale John Atcherley Dew, Arcivescovo di Wellington. Nella storia della Nuova Zelanda si contano finora 4 cardinali, di cui due viventi. Oltre al Cardinale Dew, infatti, vi è il Cardinale Thomas Stanford Williams, Arcivescovo emerito di Wellington.

Nuova Zelanda e Santa Sede hanno instaurato relazioni diplomatiche nel 1968 con l’apertura della delegazione apostolica della Nuova Zelanda e dell'Oceano Pacifico. Nel 1973 è stata invece istituita la Nunziatura Apostolica, che attualmente è guidata dall’Arcivescovo tanzaniano Novatus Rugambwa.

Ti potrebbe interessare