Il Cardinale Parolin alla Scuola vaticana di biblioteconomia

Il Cardinale Parolin alla scuola di Biblioteconomia vaticana
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Scuola vaticana di Biblioteconomia ha inaugurato un ciclo di conferenze dedicate alla Cattedra Speciale “Papa Francesco”. Il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, intervenuto alla cerimonia di inaugurazione, ha ribadito i principali compiti della Biblioteca: “custodire, valorizzare e tramandare”.

“La Scuola è ben consapevole dell’importanza di farsi custode di quei principi e di quei valori che la tradizione cristiana condivide con la cultura e con gli studi – sottolinea il Cardinale Parolin - secondo uno stile che si traduce in testimonianza concreta a servizio dell’uomo e della sua sete di sapere. Su tali valori la Scuola ha formato generazioni di bibliotecari, a servizio della Chiesa, anzitutto, ma anche di tante biblioteche e di centri di studi in cui i diplomati si sono poi inseriti”.

La Scuola di biblioteconomia della Biblioteca apostolica vaticana è giunta al suo ottantatreesimo anno di corso; alla presenza, tra gli altri, del prefetto della Biblioteca Apostolica Vaticana, monsignor Cesare Pasini, e del bibliotecario e archivista di Santa Romana Chiesa, monsignor José Tolentino Calaça de Mendonça, sono state consegnate due borse di studio a due studentesse intitolate a san Gregorio l’Illuminatore.

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare