Il Cardinale Pell invia gli auguri di buona Pasqua agli italiani colpiti dal coronavirus

Breve videomessaggio del presule inviato in esclusiva a News Mediaset

Il videomessaggio del Cardinale Pell
Foto: News Mediaset
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Carissimi amici italiani, buona Pasqua”. Con queste parole il Cardinale George Pell – recentemente prosciolto dall’accusa di abusi sui minori – si rivolge agli italiani in un breve videomessaggio inviato in esclusiva a News Mediaset.

“Nonostante la tirannia della distanza – ha detto il porporato – dalla lontana Australia vi dico che vi sono vicino. Siamo vicini attraverso la nostra fede e la magnifica realtà che proclamiamo oggi”.

“Durante il mio periodo in prigione – ha aggiunto il Cardinale Pell - vi ho pensato spesso, l’Italia è il mio paese di adozione. Voglio testimoniarvi: abbiate fede, nonostante tutto anche questa prova finirà”.

“Come posso non pensare con tristezza – ha concluso - ai molti che sono morti, in particolare ai sacerdoti. Il Signore Risorto è vicino a tutti coloro che soffrono, a coloro che sono malati, a coloro che sono stati falsamente accusati. Dal profondo del mio cuore vi saluto con un caloroso buona Pasqua”.  

Ti potrebbe interessare