Il Cardinale Sandri: "Il Patriarca Sfeir uomo di Dio e della Chiesa"

Il Cardinale Sandri omaggia la salma del Patriarca Sfeir
Foto: Congregazione per le Chiese Orientali
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, ha partecipato ieri in Libano alle esequie del Cardinale Nasrallah Boutros Sfeir, Patriarca emerito di Antiochia dei Maroniti.

Dopo aver reso omaggio alla salma del Patriarca, il Cardinale Sandri - ieri mattina - a Bkerkè, ha presieduto la Messa di suffragio in rito latino,  concelebrata dal Nunzio Apostolico in LibanoSpiteri e dal Vicario Apostolico di Beirut Essayan.

Il Cardinale Sfeir - ha ricordato nell’omelia il Cardinale Sandri - è stato “uomo di Dio e uomo della Chiesa, Maronita anzitutto, che ha amato e servito, con paternità ferma, guidandola ed accompagnandola anche negli anni difficili della guerra e dell'occupazione siriana, mostrandosi così anche l'uomo del Libano, di cui ha sempre difeso l'integrità e l'indipendenza, vivendo e promuovendo il dialogo tra le componenti della società, a livello ecumenico, interreligioso e sociale. Ma tutte queste tappe sono state vissute mantenendo una grande umiltà”.

Le esequie del Cardinale Sfeir, presiedute dal Patriarca Maronita Cardinale Bechara Boutros Rai, si sono celebrate ieri pomeriggio sul grande palco allestito tra la Sede patriarcale e la Chiesa della Resurrezione. La salma è stata tumulata nella cripta della sede patriarcale di Bkerke.

Ti potrebbe interessare