Il cordoglio del Papa per la morte di Khalifa bin Zayed Al Nahyan

Lo sceicco presidente degli Emirati Arabi Uniti è morto il 13 maggio dopo una lunga malattia

Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan
Foto: Wikipedia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Sono particolarmente grato per la sollecitudine dimostrata da Sua Altezza alla Santa Sede e alla comunità cattoliche degli Emirati, e per il suo impegno per i valori del dialogo,comprensione e solidarietà tra popoli e tradizioni religiose solennemente proclamate dal Storico documento di Abu Dhabi e incarnato nel Premio Zayed per la fraternità umana".

Papa Francesco lo scrive nel telegramma inviato oggi per la scomparsa del Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, a Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, nuovo Presidente degli Emirati Arabi Uniti. E il Papa prosegue Possa la sua eredità continuare ad ispirare gli sforzi di uomini e donne di buona volontà ovunque per perseverare in Tessere legami di unità e pace tra i membri della nostra unica famiglia umana. Nel raccomandare Sua Altezza alle misericordie eterne dell'Iddio Altissimo, assicuro anche a Lei le mie preghiere mentre entra nelle responsabilità del suo alto ufficio". 

Il principe Shaykh Khalīfa bin Zāyed Āl Nahyān è morto ad Abu Dhabi il 13 maggio 2022 all'età di 74 anni dopo una lunga malattia.

Il suo incarico è stato preso da Mohammed bin Zayed Al Nahyan ex ministro della Difesa di Abu Dhabi, figlio di Zayed bin Sultan Al Nahyan, il fondatore degli Emirati Arabi Uniti,  fratello di Khalifa bin Zayed Al Nahyan.

Ti potrebbe interessare