Il dolore del Papa per l'attacco all'asilo nido in Thailandia

Il telegramma di cordoglio per le vittime dell’attacco ad un asilo nido a Utai Sawan, in Thailandia, inviato alla Nunziatura Apostolica del Paese del sud-est asiatico - a nome di Papa Francesco - dal Cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin

Papa Francesco durante un Udienza Generale
Foto: Daniel Ibanez / ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Papa porge le sue condoglianze e assicura la sua vicinanza spirituale a tutti coloro che sono stati colpiti dalla violenza avvenuta nell'asilo nido in Thailandia "contro bambini innocenti". E' quanto riporta il telegramma di cordoglio per le vittime dell’attacco ad un asilo nido a Utai Sawan, in Thailandia, inviato alla Nunziatura Apostolica del Paese del sud-est asiatico - a nome di Papa Francesco - dal Cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin.

Almeno 24 delle 36 persone uccise nell’assalto giovedì nella piccola città di Uthai Sawan erano bambini.

Francesco implora consolazione per le famiglie colpite dal dolore e prega affinchè queste, nell'ora immensa di tristezza che stanno vivendo, possano trovare forza e solidarietà dai loro vicini e compagni cittadini.

Ti potrebbe interessare