Advertisement

Il Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie diventa Arcivescovo

Lo ha deciso stamane Papa Francesco
 | Papa Francesco e Mons. Ravelli - Daniel Ibanez CNA | Papa Francesco e Mons. Ravelli - Daniel Ibanez CNA

Papa Francesco ha nominato stamane Vescovo titolare di Recanati Monsignor Diego Giovanni Ravelli, Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie e Responsabile della Cappella Musicale Pontificia Sistina.

A Monsignor Ravelli è stato conferito il titolo personale di Arcivescovo.

Nato il 1° novembre 1965 a Lazzate, è stato ordinato sacerdote per l’Associazione Clericale Pubblica Sacerdoti di Gesù Crocifisso nel 1991, ed è stato incardinato nella Diocesi di Velletri-Segni. Dopo aver conseguito il Diploma in Metodologia Pedagogica presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione della Pontificia Università Salesiana a Roma, nel 2010 ha ottenuto il Dottorato in Sacra Liturgia presso l’Istituto Liturgico del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo in Urbe.

Nel 2006 è stato nominato da Benedetto XVI cerimoniere pontificio.

Dall'ottobre 2021 è Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie e Responsabile della Cappella Musicale Pontificia Sistina: è succeduto a Monsignor Guido Marini, eletto Vescovo di Tortona.

Advertisement

Un precedente recente di questo caso si ha con Piero Marini, Maestro delle Celebrazioni Liturgiche dal 1987. Nel 1998 Giovanni Paolo II lo nomina Vescovo e cinque anni dopo lo promuove Arcivescovo mantenendolo sempre in carico come suo cerimoniere. Sarà sostituito solo nel 2007, quando Benedetto XVI sceglierà un altro Marini, Guido.