Il Papa: “Il Respiro del Cristo Risorto riempie di vita i polmoni della Chiesa”

Papa Francesco, Udienza Generale
Foto: Vatican Media, ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco inizia oggi un nuovo ciclo di catechesi sul sacramento della Confermazione, incentrando la sua meditazione in modo particolare sulla testimonianza cristiana. “Dopo le catechesi sul Battesimo, questi giorni che seguono la solennità di Pentecoste ci invitano a riflettere sulla testimonianza che lo Spirito suscita nei battezzati, mettendo in movimento la loro vita, aprendola al bene degli altri”, commenta il Pontefice durante l’Udienza Generale in Piazza San Pietro.

Sale della terra e luce del mondo. Francesco parte da questi due simboli: “Sono immagini che fanno pensare al nostro comportamento, perché sia la carenza sia l’eccesso di sale rendono disgustoso il cibo, così come la mancanza e l’eccesso di luce impediscono di vedere. Chi può davvero renderci sale che dà sapore e preserva dalla corruzione, e luce che rischiara il mondo, è soltanto lo Spirito di Cristo! E questo è il dono che riceviamo nel Sacramento della Confermazione”.

Rinascere alla vita divina nel Battesimo è il primo passo – sottolinea il Papa - occorre poi comportarsi da figli di Dio, ossia conformarsi al Cristo che opera nella santa Chiesa, lasciandosi coinvolgere nella sua missione nel mondo”.

Per Francesco il “Respiro” del Cristo Risorto “riempie di vita i polmoni della Chiesa”.

“La Pentecoste – ribadisce il Pontefice - è per la Chiesa ciò che per Cristo fu l’unzione dello Spirito ricevuta al Giordano, ossia l’impulso missionario a consumare la vita per la santificazione degli uomini, a gloria di Dio”.“Lo Spirito entra nella nostra vita, ci guida…affinchè diventiamo sale e luce degli uomini”, aggiunge a braccio il Papa.

Papa Francesco conclude l’Udienza Generale odierna: “Se nel Battesimo è lo Spirito Santo a immergerci in Cristo, nella Confermazione è il Cristo a colmarci del suo Spirito, consacrandoci suoi testimoni, partecipi del medesimo principio di vita e di missione, secondo il disegno del Padre celeste. La testimonianza resa dai confermati manifesta la ricezione dello Spirito e la docilità alla sua ispirazione creativa”.

Ti potrebbe interessare