Ultime Notizie: Udienza del mercoledì

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "I Vescovi di domani, siano dediti al gregge e mai arrivisti"

Questa mattina, prima dell'Udienza Generale, il Papa ha ricevuto in Udienza i Membri del Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale di Cilicia degli Armeni. Il discorso del Pontefice, a causa della sua malattia respiratoria, è stato letto da Mons. Filippo Ciampanelli.

Vatican Media / ACI group

Papa Francesco: catechesi sull'invidia e la vanagloria, "portano all'odio dell'altro"

Il Papa, continuando il ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù”, incentra la sua riflessione sul tema "L’invidia e la vanagloria". Sono descritti come "i vizi più antichi".

Vatican Media / ACI group

Udienza Generale, il Papa ringrazia il Cardinale Ernest Simoni. "Un martire vivente"

Il saluto in lingua italiana di Papa Francesco durante l'Udienza Generale di oggi è un ringraziamento. Uno speciale per il Cardinale Ernest Simoni. E anche un pensiero, fisso, per chi soffre a causa della guerra. Ucraina, Palestina, Israele.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco e l'accidia. "È un po’ un morire in anticipo"

Papa Francesco continua il ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù” incentrando la sua riflessione sul tema dell’accidia. "Tra tutti i vizi capitali ce n’è uno che spesso passa sotto silenzio, non se ne parla, forse a motivo del suo nome che a molti risulta poco comprensibile: sto parlando dell’accidia. Per questo, nel catalogo dei vizi, il termine accidia viene spesso sostituito da un altro di uso molto più comune: la pigrizia", dice subito Papa Francesco dall'Aula Paolo VI.

Vatican Media / ACI Group

L'appello di Papa Francesco: "Ci vuole la pace"

"Non dimentichiamo le guerre. Non dimentichiamo la martoriata Ucraina, la Palestina, Israele, i Rohinja, tante guerre che sono dappertutto. La guerra sempre è una sconfitta, ci vuole la pace".Come ogni volta nei saluti in lingua italiana Papa Francesco pensa alla pace, vuole la pace. E ricorda i tanti paesi che in questo momento stanno soffrendo a causa delle guerre.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "È un demone subdolo, quello della tristezza"

Nel discorso in lingua italiana, il Papa, continuando il ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù”, incentra la sua riflessione sulla "tristezza". Per Francesco è da intendere come "un abbattimento dell’animo, un’afflizione costante che impedisce all’uomo di provare gioia per la propria esistenza".

Vatican Media / ACI Group

Il Papa e le guerre, “il grido di dolore possa suscitare progetti di pace”

“Domani, in Italia, si celebra la Giornata Nazionale Vittime Civili di Guerra. Al ricordo orante per quanti sono deceduti nei due conflitti mondiali, associamo anche i tanti – troppi – civili, vittime inermi delle guerre che purtroppo insanguinano ancora il nostro pianeta, come accade in Medio Oriente e in Ucraina. Il loro grido di dolore possa toccare i cuori dei responsabili delle Nazioni e suscitare progetti di pace”. Questo è l’appello di Papa Francesco nel saluto in lingua italiana dell’Udienza generale.

Vatican Media / ACI group

Papa Francesco: "L'ira è un vizio distruttivo e dilagante"

Il Papa, continuando il ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù”, incentra la sua riflessione sul tema "L’ira". "È un vizio particolarmente tenebroso, ed è forse il più semplice da individuare da un punto di vista fisico. La persona dominata dall’ira difficilmente riesce a nascondere questo impeto: lo riconosci dalle mosse del suo corpo, dall’aggressività, dal respiro affannoso, dallo sguardo torvo e corrucciato", dice Papa Francesco durante l'Udienza Generale in Aula Paolo VI.

Vatican Media / ACI Group

Il Papa: "Se non inquinato dal vizio, l’innamoramento è uno dei sentimenti più puri"

Il Papa, continuando il nuovo ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù”, incentra la sua riflessione sul tema "La lussuria". In Aula Paolo VI il Pontefice afferma che il secondo “demone”, vizio, che sta sempre accovacciato alla porta del cuore è quello della lussuria.

Vatican Media / ACI Group

Il Papa: "La misura di una civiltà si vede da come vengono trattati i più vulnerabili"

Papa Francesco ha ricevuto in Udienza questa mattina la Delegazione del Gruppo DIALOP (Transversal Dialogue Project), da molti anni impegnati per la promozione del bene comune attraverso il dialogo tra socialisti/marxisti e cristiani.

Vatican Media / ACI Group

Il Papa: "Da un punto di vista sociale, la gola è forse il vizio più pericoloso"

Il Papa continua il nuovo ciclo di catechesi su “I vizi e le virtù”, incentrando la sua riflessione sul tema "La gola". In Aula Paolo VI con i fedeli presenti il Pontefice si sofferma sul vizio della gola.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "Non dimentichiamo i popoli che sono in guerra"

Anche durante la prima udienza generale di questo 2024 Papa Francesco non dimentica i popoli che soffrono a causa della guerra e delle persecuzioni.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "Gesù perdona tutto, Signore non allontanarti da me"

Nella prima udienza generale di questo 2024 il Papa offre ai pellegrini e ai fedeli in Aula Paolo VI un nuovo testo per riflettere su "I vizi e le virtù”. In particolare Papa Francesco si sofferma sul tema "Il Combattimento spirituale".

Vatican Media / ACI group

Il Papa: “Apriti, dice Gesù a ogni credente e alla sua Chiesa"

Il Papa, conclude il ciclo di catechesi su "La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente" e incentra la sua ultima meditazione sul tema: “Effatà, apriti Chiesa!”. Il nome deriva proprio dal segno prodigioso compiuto da Gesù su un sordomuto.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "Chiediamo la pace"

Non manca l'appello per la pace anche durante questa udienza generale, in cui il Papa non è proprio al massimo della sua forma. Tanto da far leggere tutti i testi della catechesi a Monsignor Filippo Ciampanelli in Aula Paolo VI. Ma Francesco, con la sua voce, rivolge ancora una volta il suo pensiero ad Israele, Palestina e Ucraina.

Vatican Media / ACI Group

"L'annuncio è per l'oggi". Il cuore dell'Udienza generale in Aula Paolo VI

Papa Francesco torna in Aula Paolo VI per l'Udienza Generale. Nel discorso in lingua italiana il Papa, continuando il ciclo di catechesi "La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente", incentra la sua meditazione sul tema “L’annuncio è per l’oggi”. "L’annuncio cristiano è gioia ed è per tutti; vediamo oggi un terzo aspetto: esso è per l’oggi", inizia così la catechesi. Ma anche questa mattina, a causa dei suoi problemi di salute, Ppaa Francesco non ha letto il testo, ma ha affidato la lettura Monsignor Filippo Ciampanelli.

Vatican Media / ACI Group

Il Papa: “Il Vangelo non è solo per me, è per tutti, non lo dimentichiamo”

L’annuncio è gioia per tutti. Questo il cuore dell'Udienza Generale di oggi. Francesco, continuando il ciclo di catechesi sulla "passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente", sottolinea che "quando incontriamo veramente il Signore Gesù, lo stupore di questo incontro pervade la nostra vita e chiede di essere portato al di là di noi. Questo Egli desidera, che il suo Vangelo sia per tutti".

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "Che il Signore ci porti ad una pace giusta perchè si soffre tanto"

"Pensiamo e preghiamo per i popoli che soffrono la guerra, non dimentichiamo la martoriata Ucraina e pensiamo al popolo palestinese israleiano". E' questo l'ennesimo appello di pace di Papa Francesco durante i saluti in lingua italiana dell'Udienza Generale.

Vatican Media / ACI Group

Papa Francesco: "Madeleine Delbrêl, evangelizzando si viene evangelizzati"

Il Papa, continuando il ciclo di catechesi "La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente", incentra la sua meditazione sulla figura di “Madeleine Delbrêl" per spiegare "la gioia della fede tra i non credenti".

Vatican Media / ACI group

Papa Francesco racconta il coraggio della missione di Cirillo e Metodio

Nel discorso in lingua italiana il Papa, continuando il ciclo di catechesi "La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente", incentra la sua meditazione sui due fratelli dell'Oriente cristiano, “I Santi Cirillo e Metodio, apostoli degli Slavi”.