Il Papa: "Vengo a Cuba come missionario della misericordia"

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibañez/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

A poche ore ormai dall’arrivo del Papa a Cuba, le televisioni dell’isola caraibica hanno trasmesso a reti unificate un videomessaggio di Francesco.

Vi visiterò – ha detto il Pontefice ai cubani – per condividere la fede e la speranza, affinché ci fortifichiamo a vicenda nel seguire Gesù. Mi fa molto bene e mi aiuta molto pensare alla vostra fedeltà al Signore, al coraggio con cui affrontate le difficoltà di ogni giorno, all’amore con cui vi aiutate e sostenete a vicenda lungo il cammino della vita”.

Vengo a Cuba – ha aggiunto – come messaggero per dirvi che “Gesù vi ama tantissimo, Gesù vi ama sul serio. Lui vi porta sempre nel cuore. Lui non ci abbandona mai, e anche quando non ci comportiamo come Lui si aspetta, rimane sempre al nostro fianco, pronto ad accoglierci, a darci conforto, a darci una nuova speranza, una nuova opportunità, una nuova vita. Lui non se ne va mai. Lui c’è sempre”.

Papa Bergoglio ha ribadito poi l’importanza della preghiera, “contatto con Gesù e con Maria”. “Voglio stare – ha concluso – in mezzo a voi come missionario della misericordia, della tenerezza di Dio, ma consentitemi di incoraggiare anche voi affinché siate missionari dell’amore infinito di Dio. A nessuno manchi la testimonianza della nostra fede, del nostro amore. Tutto il mondo sappia che Dio perdona sempre, che Dio è sempre al nostro fianco, che Dio ci ama”.

Ti potrebbe interessare