La Chiesa Polacca sostiene l'appello di Papa Francesco per i migranti

Nota in merito del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale di Polonia

Il Presidente della Conferenza Episcopale Polacca, l’Arcivescovo Stanisław Gądecki
Foto: Conferenza Episcopale Polacca
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Santo Padre dopo la sua visita a Cipro e in Grecia ha fatto appello ai paesi europei affinché permettano alle Chiese locali, comprese le congregazioni religiose e le organizzazioni cattoliche, di accogliere coloro che hanno urgente bisogno di assistenza solidale da parte della comunità internazionale. La Chiesa in Polonia sostiene questo appello. Siamo pronti di assistere, sulla base delle possibilità legali esistenti e in conformità con le norme vigenti statali in materia di migrazione, tutti coloro che esprimono il desiderio di venire a stabilirsi nel nostro Paese”. Lo afferma il Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Polacca.

“L’obiettivo – spiegano i Vescovi polacchi - è sia quello di accogliere i migranti e di fornire il necessario sostegno sociale, sia quello di aiutarli a integrarsi nella nostra società a lungo termine insegnando loro la lingua polacca e preparandoli al lavoro in Polonia. La Caritas offre questo tipo di aiuto agli immigrati che già vivono e lavorano in Polonia da molti anni. Questo aiuto sarà continuato e sviluppato.”

Chiediamo anche a tutti i nostri compatrioti – conclude la nota firmata dal Presidente della Conferenza Episcopale Polacca, l’Arcivescovo Stanisław Gądecki- di pregare per i migranti in difficoltà in Europa e nel mondo”.

Ti potrebbe interessare