L’Arcivescovo di Bari aspetta il Papa per l’incontro ecumenico, sulle orme di San Nicola

L'arrivo delle reliquie di San Nicola all'aeroporto Karol Wojtyla di Bari, 28 luglio 2017
Foto: Luca Turi / Gazzetta del Mezzogiorno da TWITTER
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Monsignor Francesco Cacucci Arcivescovo di Bari-Bitonto scrive un messaggio alla sua diocesi in occasione dell’incontro ecumenico di riflessione e preghiera con Papa Francesco, i Patriarchi e i Capi delle Chiese del Medio Oriente che avverrà Bari, sabato 7 luglio 2018. “Il Santo Padre Francesco – commenta l’Arcivescovo - ha scelto Bari per vivere, sulla tomba di san Nicola, l’incontro ecumenico di riflessione e preghiera per la Pace in Medio Oriente”.  

“Lodiamo il Signore per il dono di un tale evento ecclesiale – scrive ancora Monsignor Cacucci alla diocesi - dal respiro universale e con una valenza storica ancor più eccezionale. La preghiera che si eleverà al Signore per quella terra alla quale tutto il mondo guarda con apprensione, coinvolge la nostra Chiesa diocesana, la nostra Città e la nostra Regione. Ci fa avvertire la responsabilità a noi affidata per la preparazione e l’accompagnamento di questo evento, rafforzando la vocazione ecumenica della nostra Diocesi e della Puglia”.

Da qui l’Arcivescovo invita tutti a partecipare: “Per questo motivo chiedo a tutto il popolo di Dio, in particolare ai sacerdoti, ai diaconi, ai consacrati, ai fedeli laici, alle Associazioni e ai Movimenti ecclesiali di partecipare coralmente alla preghiera che si terrà sul Lungomare di Bari presso la rotonda in Largo Giannella. Accompagneremo con la preghiera dei consacrati e dei giovani anche l’incontro e il dialogo che seguirà a porte chiuse nella Basilica di San Nicola. Sapremo accogliere con prontezza ogni indicazione organizzativa e, soprattutto, comprenderemo che il Santo Padre non potrà riservare attenzioni particolari, considerato il significato internazionale dell’evento”.

Quella di Papa Francesco sarà la terza volta del pontefice in Puglia nel 2018. L'Arcivescovo di Bari-Bitonto, monsignor Francesco Cacucci, nell'incontro avuto con il patriarca Kirill a San Pietroburgo lo scorso 27 luglio, aveva ipotizzato e suggerito un impegno comune: proporre San Nicola come patrono del cammino verso l'unità e la comunione".

Ti potrebbe interessare