Le donne insieme per avere più peso nella società

Suor Mary Melone
Foto: Pontificia Università Antonianum
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Che “la donna non sia solo più ascoltata, ma che la sua voce abbia un peso reale, un'autorevolezza riconosciuta, nella società e nella Chiesa”. E’ stato questo il messaggio del Papa inviato al convegno Donne nella Chiesa: prospettive in dialogo, organizzato dalla Pontificia Università Antonianum e l’Ambasciata della Repubblica del Cile presso la Santa Sede, papa Francesco ha rivolto “il suo beneaugurante pensiero, auspicando un reale avanzamento verso una più profonda 'teologia della donna' in sintonia anche con la dimensione femminile della Chiesa come seno accogliente che genera e rigenera la vita”.

Il Convegno è stato organizzato da due donne, la prima donna Rettore della “Pontificia Università Antoniana” e la prima donna Ambasciatore del Cile presso la Santa Sede.

I temi sono sempre gli stessi ma le risposte tardano ad arrivare:perché così poche donne raggiungono posti influenti nella società? E più specificamente, dentro la Chiesa cattolica? Quali ostacoli si trovano sulla strada delle donne che cercano ruoli di dirigenza dentro la Chiesa cattolica? Che cosa possono fare loro stesse e le istituzioni per facilitare e aumentare l’apporto e la partecipazione delle donne nella Chiesa? Esistono dei contributi unici, speciali, che possano portare le donne dentro la Chiesa? Possono le donne arricchire le istituzioni con le loro diverse prospettive e i loro punti di vista?

Il Convegno è stato una occasione per riflettere anche su quello che spesso dice il Papa. La giornata è stata aperta dal Cardinale Ravasi che ha spiegato come la questione femminile sia ormai una vera questione antropologica e coinvolga le questiono bioetiche e la teoria del gender.

Suor Mary Melone ha ricordato che l'incontro è stato fatto dalle donne e la ambasciatrice cilena Monica Jimenez de la Jara ha sottolinetao che il dialogo tra uomini e donne deve essere fatto in reciprocità.

Ti potrebbe interessare