Museo Diocesano di Milano: la riapertura con Gauguin, Matisse e Chagall

La mostra temporanea "Gauguin, Matisse, Chagall", prorogata fino al prossimo 4 ottobre

Chagall Mostra
Foto: https://chiostrisanteustorgio.it/
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Riapre il Museo Diocesano di Milano. E sarà di nuovo possibile visitare la collezione permanente e la mostra temporanea "Gauguin, Matisse, Chagall", prorogata fino al prossimo 4 ottobre, con accesso contingentato e con nuove disposizioni volte a tutelare la sicurezza dei visitatori e del personale.

Tra pitture, sculture e incisioni provenienti dalla Collezione di Arte Contemporanea dei Musei del papa, la mostra consente di far luce su diversi aspetti del delicato rapporto fra modernità e tradizione nell’arte e nella Chiesa, fra XIX e XX secolo.

Il sito della Diocesi di Milano fa sapere che oltre ai consueti orari (da martedì a domenica, dalle ore 10 alle 18, ingresso da piazza Sant’Eustorgio, 3) ritorna, come la scorsa estate, l’apertura in orario serale, solo per la mostra in corso, da lunedì a domenica, dalle ore 18 alle 22 (ingresso da corso di Porta Ticinese, 95).

"In questi mesi di chiusura ci avete seguito in tanti, attraverso i nostri canali social e partecipando alle visite online – commenta la direttrice, Nadia Righi, al sito della Diocesi di Milano -  Finalmente possiamo riaprire le porte del Museo per accogliervi nuovamente nelle nostre sale e nel chiostro, dove vi aspetterà anche il Chiostro Bistrot".

Non sono ammessi gruppi e visite guidate sino a nuove disposizioni. Per informazioni, www.chiostrisanteustorgio.it

Ti potrebbe interessare