Oggi l'ingresso solenne del Custode di Terra Santa

L'Edicola del Santo Sepolcro
Foto: Custodiae Terrae Sanctae
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Iniziano oggi le celebrazioni per l’insediamento di Padre Francesco Patton come nuovo Custode di Terra Santa. 

Oggi il Frate francescano entrerà solennemente a Gerusalemme attraverso la Porta di Giaffa. Domani è previsto l’ingresso solenne nella Basilica del Santo Sepolcro e dopodomani quello al Cenacolo. Il 9 giugno Padre Patton procederà all’ingresso solenne nella Basilica della Natività di Betlemme concludendo la serie degli ingressi il 18 giugno a Nazareth nella Basilica dell’Annunciazione.

Padre Francesco Patton è stato nominato Custode di Terra Santa dal Governo generale dell’Ordine dei Frati Minori. La designazione è stata approvata dalla Santa Sede il 20 maggio scorso. Nato in Trentino nel 1963, è stato ordinato presbitero nel 1989. 

Padre Patton succede a Padre Pierbattista Pizzaballa che ha guidato la Custodia negli ultimi 12 anni ed ha accolto Papa Benedetto XVI e Papa Francesco nei loro pellegrinaggi in Terra Santa, rispettivamente nel 2009 e nel 2014. 

Ma cos’è la Custodia di Terra Santa? 

Si tratta della Provincia dell’Ordine dei Frati Francescani nei territori di Israele, Palestina, Libano, Siria, Giordania, Cipro e l’isola greca di Rodi. E’ stata fondata da San Francesco d’Assisi nel 1217. Sono oltre 250 i Frati - provenienti da tutte le parti del mondo - che prestano servizio nella Custodia. 

Tra i compiti affidati a questa speciale Provincia la cura dei principali santuari cattolici di Terra Santa, primo tra tutti la Basilica del Santo Sepolcro. I Frati inoltre sono in prima linea per accogliere le migliaia di pellegrini che giungono in Terra Santa per visitare i Luoghi Santi.

 

Ti potrebbe interessare