Pakistan. Confermata l'assoluzione, Asia Bibi può lasciare il Paese

La famiglia di Asia Bibi con il Papa
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sembra essere arrivata la parola fine nella lunga e dolorosa vicenda giudiziaria di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel 2010 per blasfemia in Pakistan e assolta dopo anni di detenzione.

La Corte suprema del Pakistan ha respinto il ricorso contro l'assoluzione della donna. Asia Bibi, madre di cinque figli, assolta mesi fa era stata scarcerata e da allora - anche a seguito di violente proteste di estremisti islamici - era stata nascosta in un luogo sconosciuto.

Da questo momento Asia Bibi può lasciare il paese asiatico.

Secondo i giudici pakistani non sono stati evidenziati errori nel verdetto della Corte Suprema che ha assolto Asia Bibi.

Ti potrebbe interessare