Papa Francesco a Malta: “Sul tavolo l’ipotesi di andare a Kiev”

In una conversazione personale con un giornalista, Papa Francesco dice che l’ipotesi di andare a Kiev è “sul tavolo”

Papa Francesco saluta i giornalisti durante il volo verso Malta, 2 aprile 2022
Foto: Courtney Mares / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un saluto molto breve all’inizio, per lasciare spazio al momento personale con i giornalisti. In volo verso Malta, nel mezzo di varie turbolenze, Papa Francesco non ha avuto il tempo di fare un discorso più lungo di cinque secondi, per poi invece salutare i giornalisti uno ad uno come fa di solito. Ed ad uno di loro ha detto che sì, sta pensando di andare a Kiev.

“È sul tavolo”, ha risposto Papa Francesco al giornalista che gli ha posto la domanda se sta prendendo in considerazione l’invito del sindaco di Kiev. Ieri, il presidente polacco Andrzej Duda lo ha anche invitato ad andare in Polonia, per rendersi personalmente conto della situazione dei migranti.

“Grazie tante, adesso io vorrei salutarvi”, ha detto Papa Francesco ai giornalisti all’inizio del volo.

Arrivato con circa dieci minuti di anticipo, Papa Francesco durante questo viaggio ha sorvolato solo il suolo italiano, e, come di consueto, ha inviato un telegramma al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Si legge nel telegramma: “Nel momento in cui lascio il territorio italiano per recarmi in visita apostolica a Malta, Paese di luminosa bellezza al centro del Mediterraneo nonché porto millenario di molteplici approdi e partenze, nella gioia di incontrare i fratelli nella fede e le persone del luogo, a lei, signor presidente, e all’intero popolo italiano rivolgo i più cordiali saluti, cui unisco fervidi auguri di serenità e pace”.

Ti potrebbe interessare