Papa Francesco a Santa Marta, niente più dirette dall'inizio delle Messe con il popolo

La comunicazione della Sala Stampa della Santa Sede. Dall'inizio della crisi del coronavirus, Papa Francesco ha voluto che le sue Messe del mattino fossero trasmesse in diretta

Papa Francesco durante una Messa nella Domus Sanctae Marthae
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La diretta delle Messe che Papa Francesco celebra ogni mattina a Santa Marta terminerà a partire dal 19 maggio. Lo annuncia Matteo Bruni, direttore della Sala Stampa, in un breve comunicato. L'ultima Messa in diretta sarà dunque quella della mattina del 18 maggio, centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, che Papa Francesco non celebrerà comunque a Santa Marta, ma nella cappella sulla tomba del Santo nella Basilica Vaticana. 

Sempre il 18 maggio - comunica Matteo Bruni - "riprenderà in Italia – ed è già ripresa in molte parti del mondo – la celebrazione della messa con concorso di fedeli. Per questo motivo, dal giorno successivo, 19 maggio, cesserà la trasmissione in diretta delle messe mattutine da Casa Santa Marta".

Conclude il comunicato che "come ha avuto modo di affermare nei giorni scorsi, il Papa auspica che il Popolo di Dio possa così tornare alla familiarità comunitaria con il Signore nei sacramenti, partecipando alla liturgia domenicale, e riprendendo, anche nelle chiese, la frequentazione quotidiana del Signore e della sua Parola". 

Ti potrebbe interessare