Papa Francesco accoglie la rinuncia dell'Arcivescovo di Parigi

Travolto da un presunto scandalo, Monsignor Aupetit lascia l'Arcidiocesi dopo 4 anni

L'Arcivescovo di Parigi Michel Aupetit
Foto: Arcidiocesi di Parigi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha accettato la rinuncia presentata dall’Arcivescovo di Parigi, Monsignor Michel Aupetit. Le dimissioni erano state annunciate pubblicamente dallo stesso prelato alcuni giorni fa.

Monsignor Aupetit guidava l’Arcidiocesi di Parigi dalla fine del 2017 quando era succeduto al Cardinale Vingt-Trois. A scatenare le dimissioni una inchiesta giornalistica che parla della presunta relazione dell’Arcivescovo con una donna, circostanza smentita dall’interessato.

Il Papa, accettando la rinuncia, ha nominato Amministratore Apostolico sede vacante et ad nutum Sanctæ Sedis di Parigi Monsignor Georges Pontier, Arcivescovo emerito di Marsiglia.  

“Sono stato, ovviamente, molto turbato dagli attacchi contro di me. Oggi rendo grazie a Dio per avere un cuore profondamente in pace. Ringrazio le tante persone che in questi otto giorni mi hanno dimostrato fiducia e affetto. Prego per coloro che, forse, mi hanno augurato il male come Cristo ci ha insegnato a fare, Lui che ci aiuta ben oltre le nostre povere forze”, il commento pubblicato stamane dall’Arcidiocesi di Parigi di Monsignor Aupetit appresa la notizia che il Papa aveva accettato la sua rinuncia.

Ti potrebbe interessare