Papa Francesco ai giovani di Taizè: "Seguite Cristo lavorando per i più bisognosi"

Messaggio a firma del Cardinale Parolin, Segretario di Stato

Papa Francesco
Foto: Vatican Media - ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Papa Francesco è felice, anche quest'anno, di unirsi a voi nel pensiero e nella preghiera. La situazione sanitaria non  ha permesso questa volta tale raduno, ma avete mostrato creatività e immaginazione: sebbene dispersi, siete connessi in modo nuovo grazie ai nuovi mezzi di comunicazione. Il fatto stesso di incontrarsi, anche se in modo virtuale,  mette sulla strada della speranza”.  Lo scrive il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, nel messaggio inviato a nome del Papa, ai partecipanti al 43° Incontro Europeo animato dalla Comunità di Taizé, che si svolge dal 27 dicembre 2020 al 1° gennaio 2021 sul tema: “Sperare nel tempo favorevole e sfavorevole”, quest’anno online a causa della pandemia.

Lasciatevi abitare dalla speranza – si legge ancora nel messaggio – vi darà il coraggio di seguire Cristo e lavorare insieme e per i bisognosi, specialmente quelli che hanno dovuto lottare per far fronte alle difficoltà del tempo presente”.

"La speranza è audacia – è la conclusione del messaggio – possiate continuare a sviluppare una cultura dell'incontro e della fraternità e di camminare insieme verso questo orizzonte di speranza svelato dalla risurrezione di Cristo”.

Ti potrebbe interessare