Papa Francesco alla Coldiretti: “Intraprendere nuove strade della solidarietà”

In un messaggio inviato a firma del Segretario di Stato vaticano, il Papa invita a trovare nuove forme di solidarietà

La Coldiretti a piazza San Pietro per la festa di Sant'Antonio Abate 2020
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco incoraggia “a percorrere e intraprendere sempre nuove strade nella via della carità e della solidarietà per una risposta globale e più vera al fenomeno della povertà e della disuguaglianza tra i popoli, soprattutto in questa fase cruciale della storia”. Lo scrive il Cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, in un messaggio inviato a nome del Papa alla Coldiretti, riunita in remoto nel consueto incontro di fine anno di tutta la dirigenza territoriale della Coldiretti, dal titolo “L’Italia riparte dagli eroi del cibo”.

Si tratta di un evento, scrive il Segretario di Stato, “che interpella ogni persona di buona volontà a ripensare, ancor più oggi, al rapporto tra l’uomo, la natura e il Creatore come fattore di profondo equilibrio e comunione, nella ricerca non della logica del profitto, ma del servizio, non dello sfruttamento delle risorse, ma della cura e dell’attenzione per la natura come casa accogliente per tutti”.

Ti potrebbe interessare