Papa Francesco, appello per l'amato Iraq

L'appello di Papa Francesco per l'Iraq, travolto da manifestazioni violente dal 25 ottobre

Papa Francesco, Udienza Generale
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Il mio pensiero va all’amato Iraq, dove le manifestazioni di protesta avvenute durante questo mese hanno causato numerosi morti e feriti". Cosi Papa Francesco rivolge il suo appello per la pace e per il dialogo in Iraq, durante l'Udienza Generale odierna.

"Mentre esprimo cordoglio per le vittime e vicinanza alle loro famiglie e ai feriti, invito le Autorità ad ascoltare il grido della popolazione che chiede una vita degna e tranquilla. Esorto tutti gli iracheni, con il sostegno della comunità internazionale, a percorrere la via del dialogo e della riconciliazione e a cercare le giuste soluzioni alle sfide e ai problemi del Paese", auspica Francesco.

Le manifestazioni popolari in Iraq sono in corso da venerdì 25 ottobre. I manifestanti uccisi sono stati più di sessanta, sia nella capitale sia nelle province meridionali del paese.
Infine, la preghiera del Papa: "Prego affinché quel popolo martoriato possa trovare pace e stabilità dopo anni di guerra e di violenza".

 

Ti potrebbe interessare