Papa Francesco, bisogna avere orecchio aperto alle Parole del Maestro

Il messaggio del Papa ai giovani del Festival di Međugorje

Festival dei Giovani a Međugorje
Foto: pellegrinaggidifede.com/medjugorje/festival-dei-giovani-medjugorje/
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Il vero rimedio alle ferite dell’umanità è uno stile di vita basato sull’amore fraterno, che ha la sua radice nell’amore di Dio". Lo scrive il Papa nel messaggio ai partecipanti al Festival dei Giovani Međugorje, che si è aperto ieri e si conclude il 6 agosto. 

“Imparate da me e troverete la pace”. Le parole guida del Festival il Signore le dice a tutti: "Egli sa quanto la vita può essere difficile e che ci sono molte cose che ci affaticano il cuore: tante delusioni, diverse ferite del passato, pesi che portiamo e ingiustizie che sopportiamo, molte incertezze e preoccupazioni. Di fronte a tutto questo Gesù ci dice: “Venite a me e imparate da me”. Si tratta di un invito a muoversi, a non restare fermi, congelati e impauriti davanti alla vita, e ad affidarsi a Lui".

E il Papa aggiunge. "Bisogna avere orecchio aperto alle Parole del Maestro. Così si impara il suo cuore, il suo amore, il suo modo di pensare, di vedere e di fare. Ci vuole il coraggio di stargli vicino e di imitarlo. Carissimi, non abbiate paura, andate a Lui con tutto quello che state portando dentro il cuore, egli è l’unico Signore che offre il vero ristoro e la vera pace".  E conclude. "Lo sguardo di Dio Padre che vi ama personalmente vi accompagni ogni giorno, così che, nelle relazioni con gli altri, possiate essere testimoni della pace che riceverete in dono".

Ti potrebbe interessare