Papa Francesco conferma il martirio in odio alla fede in Romania per mano della dittatura

Papa Francesco
Foto: Aci Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco celebra il sesto anniversario dell’inizio del suo pontificato con la firma di una serie di Decreti per dichiarare santi e beati.

Il Cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi ha portato alla firma del Papa i Decreti di alcuni martiri: i Servi di Dio Valerio Traiano Frenţiu, Vasile Aftenie, Giovanni Suciu, Tito Livio Chinezu, Giovanni Bălan, Alessandro Rusu e Giulio Hossu, Vescovi; uccisi in odio alla Fede in diversi luoghi della Romania tra il 1950 e il 1970; e il Servo di Dio Alfredo Cremonesi, Sacerdote professo del Pontificio Istituto per le Missioni Estere; nato a Ripalta Guerina (Italia) il 16 maggio 1902 e ucciso in odio alla Fede nel villaggio di Donoku (Myanmar) il 7 febbraio 1953;

Ci sono poi delle conferme di miracoli come quello attribuito alla Venerabile Serva di Dio Maria Emilia Riquelme y Zayas, Fondatrice della Congregazione delle Suore Missionarie del Santissimo Sacramento e della Beata Maria Vergine Immacolata; nata a Granada (Spagna) il 5 agosto 1847 e ivi morta il 10 dicembre 1940.

Il Papa ha poi confermato le virtù eroiche del Servo di Dio Francesco Maria Di Francia, Sacerdote diocesano, Fondatore della Congregazione delle Suore Cappuccine del Sacro Cuore; nato a Messina (Italia) il 19 febbraio 1853 e morto a Roccalumera (Italia) il 22 dicembre 1913; della Serva di Dio Maria Hueber, Fondatrice della Congregazione delle Suore Terziarie di San Francesco; nata a Bressanone (oggi Italia) il 22 maggio 1653 e ivi morta il 31 luglio 1705; della Serva di Dio Maria Teresa Camera, Fondatrice della Congregazione delle Figlie di Nostra Signora della Pietà; nata a Ovada (Italia) l’8 ottobre 1818 e ivi morta il 24 marzo 1894; della Serva di Dio Maria Teresa Gabrieli, Cofondatrice della Congregazione delle Suore delle Poverelle – Istituto Palazzolo; nata a Bergamo (Italia) il 13 settembre 1837 e ivi morta il 6 febbraio 1908;  della Serva di Dio Giovanna Francesca dello Spirito Santo (al secolo: Luisa Ferrari), Fondatrice dell’Istituto delle Suore Missionarie Francescane del Verbo Incarnato; nata a Reggio Emilia (Italia) il 14 settembre 1888 e morta a Fiesole (Italia) il 21 dicembre 1984.

Ti potrebbe interessare