Papa Francesco, il Signore ci accompagna soprattutto nei momenti brutti

La visita del Papa al Centro Betlemme di Bratislava

Il Papa al centro Betlemme
Foto: Pool Vamp
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Una visita tutta pastorale quella che ha aperto il pomeriggio di Papa Francesco a Bratislava. La visita al Centro Betlemme delle Suore Missionarie della Carità è sta segnata da abbracci e sguardi Nel centro si trovano riuniti i senzatetto assistiti dalle Suore della Congregazione di Madre Teresa.

La preghiera dell’ Ave Maria insieme e poi un dono speciale. Una Madonna col Bambino in ceramica con una iconografia insolita. Il Bambino che sorregge un grappolo d’uva deriva da un dipinto molto noto del celebre Pierre Mignard, oggi conservato presso il Louvre di Parigi. Il simbolismo dell’uva quale sangue eucaristico della passione di Cristo, seppure nell’Antico Testamento i grappoli della vite simboleggiano già non solo l’allegria e l’amicizia, ma anche Israele, ossia il popolo di Dio è originale. 

Molti i presenti a questa visita considerata priva ma trasmessa in diretta TV. 

Le suore hanno messo al collo del Papa una corona di fiori secondo la usanza indiana. 

Francesco ha salutato i presenti esprimendo la gioia e il grazie per il lavoro delle suore, e tutti i genitori e i ragazzi presenti: “sono molto contento grazie e ringrazio tanto di cuore loro per il lavoro che fanno, di accoglienza, aiuto, accompagnamento grazie tante. Anche ringrazio le mamme i papà e tutti i ragazzi che sono qui.

Il signore è con noi quando siamo insieme così felici ma anche nei momenti di prova è sempre con noi, ci accompagna soprattutto nei momenti brutti. Grazie tante”.

Nle libro degli ospiti il Papa ha scritto. "Ringrazio le suore della carità per la loro testimonianza. Ringrazio le persone che collaborano. Prego per voi; per favore fatelo per me. Che il Signore vi benedica e la Madonna vi custodisca". All’interno del Centro il Papa ha incontrato circa 30 persone vissute per strada e ora accolte dalle Suore della Carità. 

 

Ti potrebbe interessare