Papa Francesco inaugura nuova sede di Scholas Occurentes

Si inaugura lo spazio Italia nella sede della fondazione pontificia di Scholas Occurrentes. E Papa Francesco è stato lì per inaugurarla

Papa Francesco inaugura la spazio Italia di Scholas Occurrentes, Palazzo San Calisto, 13 dicembre 2019
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Al progetto di Scholas Occurentes, Papa Francesco tiene moltissimo. E così, quando è arrivato l’invito per andare a piazza San Callisto a inaugurare il nuovo spazio di Scholas Italia, ma anche di inaugurare via videoconferenza la nuova sede di Los Angeles, non ha esitato a dire sì.

Papa Francesco arrivato alle quattro in punto, accolto dai giovani sin sul corridoio. Gli vengono poi date le chiavi della nuova sede di Scholas Italia, che apre. È l’inaugurazione di un nuovo spazio nella sede internazionale a Palazzo San Calisto.

Per le Scholas, è un modo di festeggiare Papa Francesco nel suo cinquantesimo anniversario di sacerdozio. Ma è anche l’occasione di inaugurare una nuova sede della Fondazione di diritto pontificio, quella di Los Angeles. E, soprattutto, la possibilità di lanciare i progetti e le iniziative che le Scholas svilupperanno il prossimo anno, tra cui gli eventi mondiali programmati per il 14 maggio 2020, giorno in cui si lancerà il Patto Educativo Globale.

Obiettivo del Patto, si leggeva in un messaggio inviato da Papa Francesco, è “rilanciare l’impegno educativo con le nuove generazioni, rinnovando la passione per una educazione più aperta e inclusiva, capace di ascoltare i bambini, attraverso un dialogo costruttivo e la comprensione mutua”.

All’incontro sono presenti giovani partecipanti dei programmi educativi che la fondazione ha sviluppato in tutto il mondo, specialmente in Colombia, Haiti, Israele, Messico, Mozambico e Giappone. Papa Francesco ha inaugurato la sede di Scholas in Giappone proprio durante il suo recente viaggio nel Paese.

Tra i presenti, le first ladies di Argentina, Belize, Brasile, Colombia e Paraguay. È la prima volta che il Papa incontra Fabiola Yanez, moglie di Alberto Hernandez, che si è appena installato come presidente argentino. Ma significativa è anche la presenza di Lady Bolsonaro, moglie del presidente brasiliano Jair Bolsonaro.

La nuova sede delle Scholas a Los Angeles è stata inaugurata da Papa Francesco durante la visita alla sede di piazza San Calisto, via video conferenza.

Prendendo la parola, Papa Francesco ha invitato a "non avere paura, disinibire la capacità di far risaltare quello che hai dentro", perché "se non si fa fuoriuscire ciò che si ha dentro, si può solo impazzire o inventare delle difese in modo che non venga fuori. Quando lo fai in gruppo, il gruppo ti contiene e ti aiuta. E insieme, fanno la loro strada, fanno la storia".

E poi ha aggiunto che "ciò che Scholas innesca in ognuno di noi è la poesia. Poesia non significa alienarsi nelle cose che si muovono in alto, significa creatività. L’uomo e la donna o sono creativi o rimangono infantili, ragazzi, giusto? Non crescono… Ciò che ti fa crescere è la creatività. Ed è quello che vedo in tutti loro. Che ognuno di loro è cresciuto". 

 

Quello di Scholas Occurentes è un progetto che Papa Francesco ha voluto e sostenuto, prima quando era arcivescovo di Buenos Aires e poi da Papa, facendolo diventare internazionale e legandolo in qualche modo alla Santa Sede, dove ora hanno anche una sede, in Palazzo San Calisto. Inizialmente, si tratta di una iniziativa chiamata Neibours School, ed era un progetto di integrazione di studenti di tutte le confessioni religiose.

Obiettivo delle Scholas è di utilizzare tecnologia, arte e sport per sviluppare una cultura dell’incontro. La base è cristiana, ma il lavoro viene fatto con oltre 400 mila scuole e reti educative appartenenti a tutte le confessioni religioni, sparse in 71 Paesi diversi. Papa Francesco non fa mai mancare il suo supporto.

 

Ti potrebbe interessare