Papa Francesco, Maria è una vera discepola di Gesù, non una corredentrice

Il Papa celebra la festa della Madonna di Guadalupe e sottolinea che l'aspetto mariano della Chiesa va oltre ogni funzionalità della donna

Papa Francesco durante la Messa per la Madonna di Guadalupe
Foto: Daniel Ibánez ACI Stampa/EWTN
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Maria non ha rubato niente al Figlio, lei è discepola e non corredentriceIl Papa lo ha detto chiaramente oggi nella omelia della messa per la festa della Madonna di Gaudalupe.

Nella sua breve riflessione Papa Francesco ha definito “sciocchezze” l’idea di un nuovo dogma su Maria corredentrice di cui si parla da tempo: "quando arrivano storie per cui si dovrebbe dichiarare questo, o fare quest'altro dogma o questo, non perdiamoci nelle sciocchezze". Lo scorso agosto anche due cardinali avevano inviato una lettera al Papa chiedendo che valutasse questa idea. 

Per il Papa sono tre gli aggettivi di Maria: donna, discepola, meticcia.

È una donna è un signora la donna si presenta come una signora con un messaggio di un’altro. Una discepola. La pietà cristiana ha cercato sempre di lodarla con nuovi titoli che esprimessero l’amore del  popolo di Dio che non intaccavano il suo essere donna e discepola, ha detto il Papa.

"Fedele al suo Maestro, che è suo Figlio, unico Redentore, non ha mai voluto prendere nulla da suo Figlio. Non si è mai presentato come co-redentreice. No, discepola.

Non ha mai preso per se qualcosa di suo figlio perché è madre. Maria è nostra madre, dei nostri polli di tutti noi e della Chiesa e prefigura la Chiesa ed è madre del nostro cuore. La Chiesa è femminile e la nostra anima ha questa capacità di ricevere la grazia da Dio. Non possiamo pensare alla Chiesa senza questo principio mariano. Quando cerchiamo il ruolo della donna  nella Chiesa possiamo pensare alla funzionalità che ci porta solo a metà strada, aggiunge il Papa.  Ma con il principio mariano si va oltre. E infine meticcia, si è meticciata, non solo perché  Juan Diego l’ha vista così. Maria si è meticciata  con l’umanità perché è lei che ha “meticciato” Dio, ripete Francesco usando una parola che gli è tipica. E aggiunge, quando ci raccontano storie del perché bisogna dichiara questo dogma non ci perdiamo dietro a questo … È madre donna e meticcia, donna che ha reso “meticcio “ anche Dio. Maria è madre con tenerezza calore e vicinanza che viene dal meticciato.

I canti sono del Collegio Pio Latino Americano e l’atmosfera è tipica di questo continente che oggi celebra la Madonna di Guadalupe sua patrona.

Da anni ormai il 12 dicembre la basilica vaticana prende i colori dell’ America del Sud. Donne in costumi tradizionali con orecchini con la immagine della Morenita, come la casula di Papa Francesco.

La festa si celebra in ricordo del miracolo del santo Juanito e del miracolo della Tilma  con la immagine di Maria che ancora oggi è il centro del Santuario di Guadalupe che Bergolgio ha visitato a febbraio del 2016.

Già Benedetto XVI nel 2011 aveva iniziato questa tradizione che ovviamente con Papa Francesco è diventata un appuntamento fondamentale.

Oggi nella basilica di nuovo le note de “ La Guadalupana” sono risuonate insieme al canto della Cappella Sistina.

AGGIORNATO ALLE 19.03

Al termine della messa il cardinale Ouellet ha salutato il Papa con gli auguri per i 50 anni di sacerdozio che si celebrano domani. Nel suo discorso ha detto: " Non tutti apprezzano la portata dei suoi gesti parole e decisioni ma le posso assicurare che il Popolo di Dio che cammina nella fede si sente animato e consolato dal suo esempio e dal suo magistero". 

 

 

 

Ti potrebbe interessare