Papa Francesco: “Sono preoccupato per il G20 e per il futuro dei migranti”

Papa Francesco
Foto: CNA Archive
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha detto di essere molto preoccupato per il vertice riunione del "G20". "Temo che ci siano alleanze assai pericolose tra Potenze che hanno una visione distorta del mondo: America e Russia, Cina e Corea del Nord, Russia e Assad nella guerra di Siria", ha confidato il Pontefice durante un’intervista-colloquio con il giornalista Eugenio Scalfari a Casa Santa Marta.

Papa Francesco tocca due temi importanti: il prossimo G20 e i migranti. "Il pericolo riguarda l'immigrazione – ha detto Francesco -  Noi abbiamo come problema principale e purtroppo crescente nel mondo d'oggi, quello dei poveri, dei deboli, degli esclusi, dei quali gli emigranti fanno parte. D'altra parte ci sono Paesi dove la maggioranza dei poveri non proviene dalle correnti migratorie ma dalle calamità sociali di quel Paese; altri invece hanno pochi poveri locali ma temono l'invasione dei migranti. Ecco perché il G20 mi preoccupa".

Ti potrebbe interessare