Papa Francesco, verso il cardinale Grech ho sempre nutrito grande stima

Il telegramma del Papa per la morte del cardinale maltese

Papa Francesco e il cardinale Grech
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Appresa la notizia della pia dipartita del venerato cardinale Prosper Grech, desidero esprimere sentimenti di cordoglio a lei, all'intero ordine agostiniano ed ai familiari del caro porporato, verso il quale ho sempre nutrito grande stima sia per la sua testimonianza personale di vita cristiana e consacrata sia per il suo esemplare servizio alla formazione delle nuove generazioni, specialmente dei sacerdoti”.

Con queste parole Papa Francesco ha espresso il suo cordoglio per la morte del cardinale maltese.

In un telegramma inviato al priore generale dell’ordine di sant’agostino, Padre Alejandro Moral Antón il Papa scrive: “nel ricordare il lungo e competente servizio da lui svolto come docente in varie universita’ romane, come pure prestato alla santa sede, innalzo la mia preghiera di suffragio affinche' il signore accolga la sua anima nel regno eterno della luce e della pace e di cuore invio a lei, ai confratelli ed a quanti ne piangono la scomparsa la benedizione apostolica.

La Cappella papale per le esequie del cardinale Grech  si celebra giovedì 2 gennaio 2020, alle ore 11.30, all’altare della Cattedra della basilica vaticana, la liturgia esequiale sarà celebrata dal cardinale Giovanni Battista Re, vice decano del collegio cardinalizio, al termine della celebrazione eucaristica, il Santo Padre Francesco presiederà il rito dell’ultima commendatio e della valedictio.

Il Cardinale dovrebbe essere sepolto poi nella Cattedrale di San Giovanni a La Valletta a Malta.

Ti potrebbe interessare