Pastorale giovanile della Diocesi di Roma: due iniziative nel nome di Carlo Acutis

Le reliquie di Carlo Acutis nella parrocchia di Sant’Angela Merici e il pellegrinaggio ad Assisi per i giovani della diocesi di Roma

Carlo Acutis
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Vicariato di Roma ha diffuso un comunicato stampa su due importanti iniziative del Servizio diocesano per la pastorale giovanile in occasione della celebrazione della memoria liturgica del beato Carlo Acutis e dell’avvio del Sinodo.

Lunedì 11 nella parrocchia romana la Messa presieduta dal cardinale Angelo De Donatis, a cui seguirà una festa per i ragazzi. Sabato 16, poi, sarà sempre il vicario del Papa per la diocesi di Roma ad accompagnare i giovani nella cittadina umbra.

Nella parrocchia di Sant’Angela Merici durante la celebrazione verranno intronizzate tre reliquie del beato Carlo Acutis: un pezzetto di legno del letto e uno del lenzuolo che lo copriva quando morì; un frammento del maglione che spesso indossava.

Al termine della celebrazione, i giovani partecipanti (dai 13 anni in su) si sposteranno nel giardino del Punto Giovani adiacente la parrocchia per un momento di festa e di fraternità. "La festa si chiamerà Garden Islands, perché sarà organizzata con delle “isole”, delle postazioni diversificate alle quali i ragazzi potranno accostarsi – sottolinea don Alfredo Tedesco, direttore del Servizio diocesano per la pastorale giovanile –; questo eviterà il crearsi di assembramenti". Inoltre si svolgerà tutto all’aperto, e per accedere bisogna comunque essere in possesso del green pass. Tra le varie “isole”, quella dedicata alla musica, alla giocoleria, alle danze aeree, alla scultura, ma spazio anche alle testimonianze di vita e di fede. La partecipazione è gratuita; necessaria l’iscrizione tramite il link disponibile sulla pagina Facebook Pastorale Giovanile Roma.

Sabato 16 ottobre, poi, il pellegrinaggio ad Assisi, sulle orme di san Francesco e di Carlo Acutis. Organizzato dall’Opera Romana Pellegrinaggi, il cammino nella cittadina umbra sarà guidato dal cardinale vicario Angelo De Donatis; ad accogliere il gruppo romano sarà poi il vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino.

"Dopo quasi due anni, si riparte con un pellegrinaggio dove vivremo una bellissima giornata di riflessione e preghiera, visitando la tomba del beato Carlo Acutis – osserva il direttore del Servizio diocesano –. Con questa giornata vorremmo riprenderci degli spazi di normalità, in cui fede e sano divertimento possano essere coniugati nella più assoluta sicurezza e nel rispetto delle regole".

 

Ti potrebbe interessare