Portogallo: giovani e vocazioni al centro della Pastorale per la cultura

Giovani a Fatima
Foto: Daniel Ibanez, ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Out of the box: La relazione dei giovani con la cultura”. Su questo tema è stata incentrata la 13ª Giornata nazionale della Pastorale della cultura che si è svolta il 3 giugno, a Fatima, in Portogallo. La scelta dell’argomento in discussione era nella prospettiva del Sinodo dei vescovi che, nell’ottobre del 2018, intende porre a fondamento della propria riflessione la problematica riguardante “I giovani, la fede e la scelta vocazionale”.

Sono intervenuti Fátima Pimparel, responsabile della Pastorale della cultura della diocesi di Bragança-Miranda, Fernando José Cassola Marques, dottorando in informatica della diocesi di Aveiro, e padre Ricardo Tavares, referente pastorale della diocesi di Angra do Heroísmo (Azzorre). Manuel Pinto e Maria Helena Vieira, professori dell’Università del Minho, sono stati invece i relatori della seconda sessione.

La celebrazione della Giornata nazionale, aperta anche a tutti i professori, gli educatori e i responsabili giovanili di parrocchie, organizzazioni e movimenti diocesani, è culminata con la consegna del premio “Albero della vita-Padre Manuel Antunes” all’attore e regista Luís Miguel Sintra, “per il grande e fecondo contributo dato nel corso della sua lunga carriera al pubblico dibattito delle idee e delle questioni etico- sociali”.

Ti potrebbe interessare