Pubblicata on-line la serie “Ebrei” dell’Archivio Storico della Segreteria di Stato

Da giugno 2022, sul sito dell’Archivio Storico della Segreteria di Stato ‒ Sezione per i Rapporti con gli Stati e le Organizzazioni Internazionali, la serie Ebrei sarà consultabile su internet in versione virtuale, liberamente accessibile da tutti

Vatican City, Historical Archive of the Secretariat of State - Section for Relations with States and International Organizations (ASRS), Congregation for the Extraordinary Ecclesiastical Affairs Collection, Pius XII, part I, "Ebrei" series, Pos. 8, f. 7r/v.
Foto: Sala Stampa della Santa Sede / Vatican Media / OR
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Per volere del Santo Padre Francesco, da giugno 2022 l’Archivio Storico della Segreteria di Stato - Sezione per i Rapporti con gli Stati e le Organizzazioni Internazionali rende accessibile a tutti la riproduzione virtuale di un’intera serie archivistica sul proprio sito internet. Si tratta della serie documentaria, afferente al pontificato di Pio XII (aperto alla consultazione dal 2 marzo 2020), denominata 'Ebrei', perché era destinata a conservare le istanze di aiuto rivolte al Papa da ebrei di tutta Europa, dopo l’inizio delle persecuzioni nazi-fasciste".

A dare la notizia ufficiale è un comunicato stampa della Sala Stampa della Santa Sede. "La serie archivistica è costituita in totale da 170 volumi, equivalenti in digitale a quasi 40.000 file. In un primo momento sarà disponibile il 70% del materiale complessivo, che sarà in seguito integrato con gli ultimi volumi in corso di lavorazione".

"Un patrimonio documentario speciale, che si distingue dalle altre serie archivistiche già dal nome che le fu assegnato: “Ebrei”. Un patrimonio prezioso, perché raccoglie le richieste di aiuto inviate a papa Pio XII da ebrei, battezzati e non, dopo l’inizio delle persecuzioni nazi-fasciste. Un patrimonio che, per volere di S.S. Papa Francesco, diviene ora facilmente accessibile al mondo intero, grazie ad un progetto volto a pubblicare su internet la digitalizzazione integrale della serie archivistica", dice Monsignor Paul Richard Gallagher sugli Archivi della Segreteria di Stato in lingua italiana, inglese ed ebraica su L'Osservatore Romano e su Vatican News.

"L’allora Sacra Congregazione degli Affari Ecclesiastici Straordinari (da cui prende il nome il Fondo archivistico), equivalente ad un ministero degli affari esteri, incaricò un minutante diplomatico (mons. Angelo Dell’Acqua) di occuparsi delle richieste di soccorso che pervenivano al Papa da tutta Europa, con l’obiettivo di fornire ogni aiuto possibile. Le istanze potevano essere rivolte ad ottenere visti o passaporti per espatriare, rifugio, ricongiungimenti con un familiare, liberazione dalla detenzione, trasferimenti da un campo di concentramento ad un altro, notizie su una persona deportata, forniture di cibo o indumenti, sostegno economico, supporto spirituale e altro ancora. Ognuna di queste istanze veniva a costituire una pratica che, una volta evasa, fu destinata alla conservazione in una serie documentaria denominata “Ebrei”, spiega Monsignor Paul Richard Gallagher nello stesso articolo.

"Le richieste arrivavano in Segretaria di Stato, dove si attivavano i canali diplomatici per cercare di fornire ogni aiuto possibile, tenendo conto della complessità della situazione politica su scala mondiale. Rendere disponibile, su internet, la digitalizzazione dell’intera serie Ebrei, consentirà ai discendenti di chi richiese aiuto di cercare, da ogni parte del mondo, le tracce dei propri cari. Al contempo permetterà agli studiosi e a chiunque sia interessato di esaminare liberamente e a distanza questo patrimonio archivistico speciale", conclude Monsignor Paul Richard Gallagher.

Di seguito il link alla pagina web - attivo a partire dalle ore 15.00 -  sul sito dell’ASRS:

 https://www.vatican.va/roman_curia/secretariat_state/sezione-rapporti-stati/archivio-storico/serie-ebrei/serie-ebrei_it.html

 

Ti potrebbe interessare