Stazioni quaresimali, San Marco a Palazzo Venezia, tra adorazione e predicazione

L'interno di San Marco Evangelista
Foto: SteO153- Wikipedia
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Lunedi 25 marzo il cammino delle stazioni arriva a Piazza Venezia, nella parrocchia di San Marco Evangelista. Nella parrocchia per molti anni è stato guida l’attuale cardinale Vicario Angelo De Donatis.

La sua specialità era la predicazione tanto che Papa Francesco lo volle per gli esercizi della quaresima del 2014. Poco dopo lo chiamò come suo vicario alla Diocesi di Roma.

La parrocchia è molto attiva, la posizione la rende un luogo speciale di evangelizzazione, proprio alle spalle di Palazzo Venezia che la ingloba. Il Palazzo fu edificato a fine 1400 dal cardinale Barbo, veneziano appunto, che divenne Papa con nome di Paolo II. La chiesa ha origini costaniane, ma quella che si vede oggi è l’edificio di epoca carolingia.

La Basilica parrocchiale è dedicata all’autore del Vangelo che fa riferimento al racconto di San Pietro, Marco appunto.

Alla parrocchia  sono legate molte chiese delle vicinanze, a cominciare da San Giuseppe dei Falegnami, ma anche San Lorenzo in Miranda Santa Maria in Aracoeli SS Luca e Martina al Foro Romano, SS. Cosma e Damiano, S. Francesca Romana e perfino la

Chiesa del Gesù.

Legate alla cura pastorale della parrocchia di San Marco sono è la Congregazione delle suore Figlie della Chiesa, fondata dalla Serva di Dio Madre Maria Oliva Bonaldo (1893-1976) nel 1938. 

Il legame nasce da una motivazione speciale. Al Centro Eucaristico della  “Madonnella” di san Marco, Madre Maria Oliva fissò il suo sguardo fin dal 1949 per un cenacolo di preghiera e di adorazione.Soltanto nel 1957, ottenne di poter realizzare il suo sogno apostolico: un’oasi per la preghiera di adorazione nel cuore della città.

Da allora “La Madonnella” è uno dei centri di preghiera di Roma. L’antica cappellina della “Madonnella” introduce all’Eucaristia.

La cappellina è dentro Palazzo Venezia, verso l'angolo che dà su via del Plebiscito.

Un ambiente sobrio ed essenziale dove Gesù Eucarestia viene esposto all'adorazione dei fedeli dalle ore 8.00 del mattino fino alle 13.00 e dalle 16.00 del pomeriggio fino alle 19.30 alla sera.

La parrocchia ha anche un programma per la Lectio Divina, e una serie di appuntamenti per le grandi feste legate a San Marco ma anche ai Santi Martiri Abdon e Sennen originari della Persia. Convertiti al cristianesimo, furono imprigionati durante la persecuzione voluta dall'imperatore Decio e subirono il martirio uccisi con la spada probabilmente al Colosseo. 

Le loro reliquie sono conservate nella basilica di S. Marco Evangelista al Campidoglio dove furono portate da papa Gregorio IV dal cimitero di Ponziano.

Ti potrebbe interessare