Vaticano, nuove nomine del Papa. C'è anche Suor Alessandra Smerilli

Nuove nomine e proroghe di Papa Francesco

Suor Alessandra Smerilli
Foto: Youtube
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nuove nomine e proroghe di Papa Francesco in Vaticano. Queste nomine riguardano il Sotto-Segretario per il Settore Fede e Sviluppo del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e le proroghe dei Membri della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori per un anno. C'è anche un nuovo membro per quest'ultima Commissione.

Papa Francesco ha nominato Sotto-Segretario per il Settore Fede e Sviluppo del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale Suora Alessandra Smerilli, Docente Ordinario di Economia politica presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium di Roma, più volte intervenuta in Sala Stampa della Santa Sede per varie conferenze stampa. Attualmente è Consigliere dello Stato della Città del Vaticano e Consultore del Sinodo dei Vescovi.

Suor Smerilli ha dichiarato: “Sono davvero grata al Santo Padre per questa nomina inattesa, che mi riempie il cuore di gioia e timore al tempo stesso, per il difficile compito che sarò chiamata a svolgere. Lo ringrazio per la fiducia che ha riposto in me e che prego di poter onorare con un servizio costante di obbedienza e fedeltà a Cristo, al Papa e alla Chiesa tutta. Un grazie particolare va anche al Cardinale Peter K.A. Turkson, Prefetto del Dicastero. Il mio cuore e la mia mente oggi sono rivolti a San Giovanni Bosco, e alla Famiglia Salesiana. Non dimenticherò mai quando la vocazione alla vita religiosa si è fatta strada in me. La mia famiglia è stata al mio fianco e mi ha sostenuta con quella discrezione che solo genitori innamorati dei propri figli sanno dare. Alla mia mamma e al mio papà va tutto l’affetto possibile in questo momento".

Il Papa ha anche prorogato l’incarico dei Membri della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori per un anno a Monsignor Luis Manuel Alí Herrera; Padre Hans Zollner; Suor Jane Bertelsen, Suor. Arina Gonsalves; Suor Kayula Lesa; Suora Hermenegild Makoro; Prof. Ernesto Caffo; Dott. Gabriel Dy-Liacco; Prof. Benyam Dawit Mezmur; Prof. John Owen Neville; Sig. Nelson Giovannelli Rosendo dos Santo; Hanna Suchocka; Prof.ssa Myriam Wijlens; Sig.ra Sinalelea Fe'ao; Teresa Kettelkamp Morris.

Il Papa inoltre ha nominato Membro della medesima Commissione per tre anni Juan Carlos Cruz, del Cile. Come si legge su "La Stampa", in un articolo del 22 ottobre 2022, Juan Carlos Cruz non nasconde la sua omosessualità: "Il Papa non sta cambiando la dottrina della Chiesa cattolica, chiede tutele legali e civili per degli esseri umani. Siamo nel XXI secolo, soffriamo per il Covid, non è possibile che ancora gli omosessuali siano discriminati o, addirittura, assassinati in alcuni Paesi". "Juan Carlos Cruz, scrittore e giornalista cileno d’origine e statunitense d’adozione, vittima in passato di padre Fernando Karadima, pedofilo e abusatore seriale spretato dal Papa, è uno dei protagonisti di Francesco, il docufilm di Evgeny Afineevsky presentato alla Festa del Cinema di Roma. Cruz era al Festival insieme al regista. E' proprio a Juan Carlos che Bergoglio ha affidato le parole che meglio cristallizzano il suo pensiero sull’omosessualità: "Non importa che tu sia gay. Dio ti ha fatto così e ti ama in questo modo. Anche il Papa ti ama", riporta ancora l'articolo de "La Stampa". 

 

Ti potrebbe interessare