X Incontro mondiale delle famiglie, programma e appuntamenti con il Papa

Un meeting che si apre con un festival e si conclude con la messa a san Pietro

La conferenza di presentazione del X Meeting delle Famiglie
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sarà un grande evento diffuso e a larghissima partecipazione con uno spazio speciale per le famiglie romane. Così si presenta il X Meeting internazionale delle Famiglie, primo evento di massa mentre ancora la pandemia di Covid-19 non è debellata. 

L’incontro verrà aperto mercoledì 22 giugno con il Festival delle famiglie alla presenza di Papa Francesco in Aula Paolo VI.  L’evento, che avrà come titolo “The beauty of the family”, avrà luogo in Aula Paolo VI dalle 18.15 alle 19.50 condotto da Amadeus e dalla moglie Giovanna. Diversi gli ospiti. 

Da giovedì 23 a sabato 25 giugno ci sarà il Congresso pastorale, sempre nell’Aula Paolo VI. Sabato pomeriggio la Messa in Piazza San Pietro con il Santo Padre e domenica l’Angelus. A differenza di quelli delle edizioni precedenti non avrà conferenze strutturate accademicamente con contenuti teologico-dottrinali, ma sarà un momento di incontro, ascolto e confronto tra operatori della pastorale familiare e matrimoniale.

5 conferenze principali su alcuni temi fondamentali, sotto temi e panel, per 30 interventi, per un totale di 62 relatori, oltre a 13 moderatori delle sessioni: questi ultimi, tutti romani, segno e simbolo di una città che ospita e presenta i relatori che vengono dagli altri Paesi. I relatori saranno quasi tutte coppie di sposi, 3 soli sacerdoti; provengono da 17 Paesi diversi, scelti per competenza ed esperienza pastorale nelle varie tematiche presentate. La linea guida è la Amoris Laetitia con le sue proposte di accompagnamento e accoglienza pastorale. 

Il 24 giugno ci sarà un incontro nelle parrocchie romane seguito la mattina del sabato da una ora di adorazione eucaristica. Un Kit pastorale è a disposizione sul sito del Meeting. 

Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, attraverso un fondo di solidarietà, si è impegnato a sostenere economicamente le Conferenze episcopali che hanno chiesto un aiuto economico per inviare una delegazione a Roma, grazie a varie diocesi tra cui la Diocesi di Roma, che ha messo in campo con generosità e spirito di comunione ecclesiale. Tra loro anche alcune famiglie ucraine.

Le testimonianze saranno: Chiamati al matrimonio Testimonianza di una coppia la cui decisione di sposarsi in Chiesa sta maturando a seguito di un percorso di avvicinamento grazie ad un gruppo di famiglie. 2. Chiamati alla Santità L’esperienza di una famiglia che ha trasmesso la fede ai loro figli, contesto in cui è cresciuta una loro figlia, morta giovanissima in odore di santità e oggi è serva di Dio. 3. Chiamati al perdono La testimonianza di una famiglia, che dopo aver sperimentato una forte crisi, vive l’esperienza del perdono e di una profonda riconciliazione. 4. Chiamati ad accogliere La testimonianza di una famiglia romana che ha accolto una famiglia ucraina in fuga dalla guerra. 5. Chiamati alla fratellanza La testimonianza di una famiglia multi-religiosa, un esempio di dialogo interreligioso quotidiano, molto impegnati a livello sociale per le popolazioni povere.

Tutto sarà trasmesso in diretta streaming, con una copertura Social di tutti gli appuntamenti che verranno trasmessi - attraverso il sito ufficiale dell’evento, romefamily2022.com - , sulla pagina YouTube della Diocesi di Roma e grazie alla collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione, anche su VaticanNews. In questa prospettiva, sul sito dedicato all’evento romefamily2022.com, attraverso il quale è possibile raggiungere anche le pagine Facebook e Instagram.

In tutte le parrocchie le famiglie incontrate in preparazione dell'evento  c'è stato molto entusiasmo perché ancora riecheggia nella memoria la Giornata Mondiale della Gioventù del 2000 .

Le famiglie romane potranno partecipare ai seguenti eventi: mercoledì 22, l’apertura dell’Incontro, il Festival delle Famiglie alle 18 in Aula Paolo VI; giovedì 23, il concerto a Palazzo Lateranense, la Casa del Vescovo di Roma; venerdì 24 gli incontri organizzati nelle parrocchie, per un momento di condivisione e festa tra le famiglie delegate e le famiglie romane; sabato 25, la Grande Messa in Piazza San Pietro, presieduta dal Santo Padre alle 17; domenica 26 l’Angelus in Piazza San Pietro, con il Mandato alle Famiglie. 

Per richiedere i biglietti di questi incontri è possibile scrivere a info@romefamily2022.com e saranno distribuiti attraverso le parrocchie.

Ti potrebbe interessare