26 agosto 1978: ecco Giovanni Paolo I

Papa Giovanni Paolo I
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 26 agosto di 40 anni fa il conclave eleggeva il Cardinale Patriarca di Venezia Albino Luciani nuovo Papa con il nome di Giovanni Paolo I. Era stato chiamato dai 111 cardinali elettori a succedere a Paolo VI morto 20 giorni prima dopo 15 anni di pontificato. 

Per la prima volta il conclave si riuniva “escludendo” i cardinali ultraottantenni, come previsto dal Motu Proprio Ingravescentem Aetatem di Paolo VI: restavano fuori dalla Sistina porporati del calibro di Josef Frings, Alfredo Ottaviani, Carlo Confalonieri e Josyp Slipyj. 

Il conclave fu breve: solo 4 scrutini per scegliere il Cardinale Luciani, che - per la prima volta nella storia - scelse il doppio nome pontificale di Giovanni Paolo. 

Già dalla prima votazione - secondo quanto riportato informalmente - fu testa a testa tra il Cardinale Luciani e l’alfiere della tradizione preconciliare Giuseppe Siri, Arcivescovo di Genova. Ma già dal secondo scrutinio il Patriarca di Venezia distanziava Siri, fino al quarto e decisivo scrutinio. 

A tessere la tela per l’elezione di Albino Luciani sarebbe stato il Cardinale Giovanni Benelli, Arcivescovo di Firenze e per anni Sostituto della Segreteria di Stato, coadiuvato dal Cardinale brasiliano Aloisio Lorschedier. 

Secondo i resoconti non ufficiali Giovanni Paolo I sarebbe stato eletto Papa con circa 100 voti su 111 votanti, una percentuale elevatissima. 

Da segnalare, inoltre, che nel conclave che elesse Papa Luciani parteciparono anche i suoi due immediati successori: il Cardinale Karol Wojtyla e il Cardinale Joseph Ratzinger, rispettivamente Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Ti potrebbe interessare