Advertisement

Ad Assisi presentato il programma del "Tempo del Creato"

"Il Tempo del Creato ha un significato universale"
 | Diocesi di Assisi | Diocesi di Assisi

Il vescovo delle diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno, monsignor Domenico Sorrentino, ha inviato un messaggio, tramite la responsabile dell’ufficio per l’Ecumenismo e il dialogo, Marina Zola, nel corso della presentazione del programma di eventi organizzato dal Movimento Laudato Si’ in collaborazione con le Famiglie francescane, il Comune di Assisi, la Pro Civitate Christiana e il FAI. "Il Tempo del Creato ha un significato universale", ha detto il Vescovo.

"Questo ha un maestro singolare in San Francesco. Fu lui, con il suo Cantico di Frate Sole, a dire quanto Iddio vada lodato e quanto la creazione vada custodita. Il Papa ha annunciato su questo tema un altro documento nella linea della Laudato si’. Mi auguro – ha concluso monsignor Sorrentino – che anche questo documento porti l’impronta del Cantico".

Il sito della Diocesi di Assisi riporta in parte le iniziative. C'è l’avvio, come ogni anno, del “Sentiero di Francesco”, la marcia Assisi-Gubbio che parte dal Santuario della Spogliazione.

Con il passaggio dei marciatori presso la Basilica di San Francesco, viene poi inaugurata l’attività di incontro e preghiera “Il fiume possente” ospitata dalla comunità dei frati del Sacro Convento sul prato della chiesa superiore della Basilica di San Francesco e animata dal Circolo Laudato Si’ di Assisi, che sarà attiva per tutto il mese di settembre, dal lunedì al venerdì. Sempre venerdì sera, presso l’osservatorio della Pro Civitate Christiana, verrà proiettato gratuitamente il film “La lettera” prodotto dal Movimento Laudato Si’ insieme ai vincitori del premio Oscar “Off The Fence”.

Questa attività cinematografica si svolgerà tutti i venerdì di settembre, nelle stesse modalità.

Advertisement

Dal 14 al 16 settembre, il Cortile di Francesco sarà come ogni anno un importante momento di dialogo e di confronto in spirito di fraternità anche intorno alle questioni ambientali. Il tema scelto quest’anno, nell’ottavo Centenario della conferma della Regola bollata di San Francesco, è proprio “Essere in Regola”.

Domenica 17 settembre, presso il Santuario di San Damiano, si celebrerà la “Festa del Cantico”, con una celebrazione eucaristica all’aperto nel cortile di ingresso e l’offerta dei frutti della terra. Sabato 23 settembre, equinozio di autunno, alle 10, presso il Bosco di San Francesco è prevista una passeggiata dal titolo “il canto e la voce del fiume”. Infine, il Tempo del Creato si conclude con la partecipazione attiva alla novena di San Francesco, al transito e alla festa del Patrono dei cultori dell’ecologia.