Caritas Internationalis si riunisce. E Papa Francesco celebra la Messa di apertura

Papa Francesco con migranti e rifugiati
Foto: Caritas
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sarà con una Messa celebrata da Papa Francesco in persona che Caritas Internationalis inaugurerà la sua 21esima assemblea generale. La Messa si terrà nel pomeriggio del 23 maggio, nella Basilica di San Pietro, mentre al mattino un mosaico interattivo di volti decorerà la piazza per ricordare la campagna “Share the Journey”, dedicata a migranti e rifugiati.

Parteciperanno alla Messa presidenti e segretari generali delle 165 organizzazioni della conferderazione che forma Caritas Internationalis.

I rappresentanti delle organizzazioni membri di Caritas Internationalis si riuniscono ogni quattro anni, per revisionare il lavoro fatto e approvare il budget per gli anni a venire e anche la strategia.

L’Assemblea elegge anche il Consiglio di Rappresentanza che va a governare le attività della confederazione, nonché il presidente, i vicepresidenti e i tesorieri, e approva l’elezione del segretario generale.

L’assemblea generale di quest’anno si tiene dal 23 al 28 maggio. Il tema è “Una famiglia umana, una casa comune”, ispirato all’enciclica Laudato Si di Papa Francesco e alla necessità di ascoltare “il grido dei poveri e il grido della terra”.

“La Caritas – si legge nel sito ufficiale dell’assemblea – ritiene che il cambiamento sia possibile, un cambiamento che renderà il mondo un posto più giusto nel curarsi del creato”.

Come segno concreto, l’obiettivo di Caritas è quello di fare di questa assemblea generale un evento “verde”, con pochissimo uso della carta.

Oltre la Messa con Papa Francesco, c sarà una Messa da ogni regone della Caritas, e ogni mattina il Cardinale Luis Antonio Tagle, presidente di Caritas Internationalis, animerà una riflessione quotidiana per tutti i delegati.

Il Segretariato Generale di Caritas ha sede in Vaticano, da dove coordina le atttività della confederazione, ma ha anche delegazioni internazonali alle Nazioni Unite di New York e Ginevra, mentre il Consiglio di Rappresentanza della Caritas e il suo consiglio di amminsitrazione si incontrano a Roma.

La Caritas nazionali sono distribute in 164 nazioni e territori nel mondo, e sono legate alle loro conferenze episcopali.

Ti potrebbe interessare