Advertisement

Città della Pieve: tre eventi culturali nell’imminenza della Pasqua

Città della Pieve promuove tre eventi culturali all’insegna della fede, della cultura e dell’arte,
 | arcidiocesi Perugia - Città della Pieve | arcidiocesi Perugia - Città della Pieve

Tre eventi culturali nell’imminenza della Pasqua nella concattedrale dei Ss. Gervasio e Protasio. L’arciprete don Simone Sorbaioli: «Sono importanti appuntamenti all’insegna della fede, della cultura e dell’arte, che contribuiscono alla promozione artistica della nostra concattedrale e dell’intera città».

Il sito dell'arcidiocesi fa sapere che si tratta della presentazione del restauro di un antico “Ecce Homo”, dell’inaugurazione della mostra delle pregevoli opere dell’artista Marta Perugini “εἰκόνα – L’icona come finestra sul cielo di Dio” e del concerto per la Pasqua dell’orchestra “Camerata Strumentale Città di Prato”.

Il restauro dell’“Ecce Homo” è stato presentato nel pomeriggio del 31 marzo, ultimo venerdì di Quaresima, una scultura lignea risalente al XVII secolo, esposta per molti anni in una nicchia del transetto sinistro della concattedrale, quasi dimenticata.

"Dopo una attenta analisi – spiega don Simone Sorbaioli sul sito della diocesi – sono state rinvenute alcune tracce pittoriche nascoste da una recente tinta nera con la quale l’opera era stata maldestramente ricoperta. La scultura è stata traslata nel laboratorio di restauro di Rita Bellatreccia la quale ne ha riportato alla luce le tinte originali, riscoprendone così il grandissimo valore artistico. Il restauro è avvenuto grazie al contributo volontario dei fedeli: segno di un comune sentimento di amore per il bello che necessariamente conduce il credente a Dio".

L’“Ecce Homo” sarà esposto fino a Venerdì Santo, 7 aprile, giorno nel quale la fede e la pietà popolare pievese si manifestano con tante iniziative intorno alla passione di Gesù, prima fra tutte la processione con l’antichissimo Cristo Morto.

Advertisement

La mostra dell’artista Perugini. Il primo aprile, alle ore 16.30, in duomo, verrà inaugurata la mostra dell’artista Marta Perugini dal titolo: “εἰκόνα – L’icona come finestra sul cielo di Dio”. Il percorso espositivo, allestito dai volontari del Museo del Duomo, "vuole unire la fede che scaturisce dal fatto reale della resurrezione di Cristo con la simbologia ad essa intimamente connessa che si esprime nell’arte pittorica dell’icona: finestra che permette all’osservatore credente di affacciarsi alla contemplazione del mistero". La mostra sarà ospitata nelle cripte del duomo ed osserverà il seguente orario: da giovedì a domenica, dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 15 alle 18, con ingresso gratuito.

 

 

 

 

 

More in Cultura