Coronavirus. Natale, i sacerdoti potranno celebrare fino a quattro messe

Norma della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti valida per il 1° gennaio e l'Epifania

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In vista del Natale imminente e delle solennità di Maria Santissima Madre di Dio e della Epifania il Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, Cardinale Robert Sarah, ha disposto – attraverso uno speciale decreto autorizzato dal Papa – che l'Ordinario del luogo, a causa del perdurare del contagio da Covid-19 potrà permettere ai sacerdoti quest’anno nel periodo natalizio di celebrare quattro Messe nel giorno di Natale, di Maria Santissima Madre di Dio e dell’Epifania.

Nelle domeniche e nelle feste di precetto è possibile celebrare un massimo di tre messe.

L’intenzione della Congregazione – avallata dal Pontefice – è dunque quella di aumentare il più possibile il numero delle celebrazioni nei giorni delle festività natalizie in modo da garantire la partecipazione dei fedeli nel rispetto delle norme anti-contagio e nella piena tutela della salute.

Ti potrebbe interessare