Culto Divino: l'Arcivescovo Roche nominato Prefetto. Il Vescovo Viola nuovo Segretario

Lo spagnolo Aurelio García Macías nuovo Sottosegretario

L'Arcivescovo Arthur Roche
Foto: Bouhmil Petrik CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dopo tre mesi di vacanza ed una ispezione interna, il Papa ha nominato stamane il successore del Cardinale Robert Sarah alla guida della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Il Pontefice ha optato per una soluzione interna, scegliendo come nuovo Prefetto l’attuale Segretario, l’Arcivescovo inglese Arthur Roche.

Nato il 6 marzo 1950, è stato ordinato sacerdote nel 1975. Conseguita la laurea in teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, nel 1996 diventa Segretario Generale della Conferenza Episcopale di Inghilterra e Galles.

Nel 2001 Papa Giovanni Paolo II lo nomina Vescovo ausiliare di Westminster.

L’anno successivo diventa Vescovo coadiutore di Leeds. Succede per coadiutoria nel 2004.

Nel giugno 2012 Papa Benedetto XVI lo chiama in Vaticano come Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Contestualmente Papa Francesco ha scelto il Vescovo Vittorio Viola quale nuovo Segretario della Congregazione. Finora ha guidato la Diocesi di Tortona.

Francescano, sacerdote dal 1993, si è specializzato in liturgia presso il Pontificio Istituto Sant’Anselmo.

Il 15 ottobre 2014 Papa Francesco lo ha nominato Vescovo di Tortona.

Nominato anche il nuovo Sottosegretario: lo spagnolo Monsignor Aurelio García Macías, classe 1965. Specializzato in liturgia al Sant’Anselmo, finora era Capoufficio della medesima Congregazione. Il Papa lo ha anche eletto Vescovo titolare di Rotdon.

Affianca Padre Corrado Maggioni, S.M.M.

Ti potrebbe interessare