Gli appuntamenti delle diocesi per la Settimana Santa. Ecco i programmi

La Via Crucis al Colosseo
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Pasqua rappresenta per i cristiani il centro e il cuore di tutto l’anno liturgico. Si tratta della festa più importante e che culminerà, successivamente, con la festività dell’Ascensione, 50 giorni dopo e la solennità della Pentecoste. Ogni diocesi, in questi giorni ha diffuso il calendario delle iniziative. Ecco il programma di alcune.

Si parte da Torino che ha già pubblicato gli orari e l’elenco delle celebrazioni in Cattedrale presiedute dall’arcivescovo di Torino Monsignor Cesare Nosiglia. Il 18 aprile 2019, giovedì santo: Messa crismale e Giubilei del Clero diocesano ore 9.30; Messa in Cena Domini ore 18; 19 aprile 2019, venerdì santo: celebrazione ore 18; Via Crucis ore 21 (partenza ore 21 dal Santuario della Consolata; prima stazione Piazza Savoia; seconda stazione Chiesa Santi Martiri; terza stazione: sagrato Duomo S. Giovanni Battista). Il 20 aprile 2019, sabato santo: Veglia pasquale ore 21. Domenica di Pasqua: ore 10.30 celebrazione con benedizione papale.

Ecco invece il calendario delle celebrazioni che l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, presiederà durante la Settimana Santa: Giovedì 18 aprile, Giovedì santo, a partire dalle 9.15, in Duomo Ora terza e Messa Crismale presiedute dall’Arcivescovo e concelebrate dal clero diocesano. Venerdì 19 aprile, Venerdì santo, alle 17.30 in Duomo celebrazione della Passione del Signore presieduta dall’Arcivescovo. Le offerte raccolte durante questa e le altre celebrazioni in programma in Diocesi sono destinate alla Colletta a favore della Terra Santa a cui concorrono tutte le comunità cattoliche del mondo. Sabato 20 aprile, Sabato santo, alle 21 in Duomo la solenne Veglia di Risurrezione presieduta dall’Arcivescovo. Domenica 21 aprile, domenica di Pasqua, alle 8.30 l’Arcivescovo presiede una celebrazione eucaristica nella Casa circondariale di reclusione di Busto Arsizio (Varese). Alle 11 in Duomo il solenne Pontificale di Pasqua presieduto dall’Arcivescovo.

I principali appuntamenti in programma a Venezia – nella basilica cattedrale di S. Marco – sono guidati dal Patriarca Francesco Moraglia. Due (e distinte) sono le solenni convocazioni in cattedrale previste il 18 aprile, giovedì santo: alle ore 9.30 mons. Moraglia presiede la S. Messa “Chrismatis” con la benedizione degli olii santi, alla presenza dei sacerdoti della Diocesi veneziana, mentre alle 18.00 ha inizio la S. Messa “in coena Domini” con il rito della lavanda dei piedi e la reposizione del SS. Sacramento (saranno presenti a questa celebrazione la Caritas diocesana, l’Ordine di Malta, l’Ordine del Santo Sepolcro, le Arciconfraternite e le Scuole Grandi della città). Venerdì santo (19 aprile) alle ore 15.00 c’è, sempre in basilica, la Via Crucis mentre alle ore 18.00 il Patriarca presiede l’azione liturgica della Passione (presenti l’Ordine di Malta, l’Ordine del Santo Sepolcro, le Arciconfraternite e le Scuole Grandi della città); alle ore 21.00 in cattedrale si terrà un momento di preghiera in venerazione delle reliquie della Passione. Nelle mattine di venerdì e sabato santo, inoltre, alle ore 8.30 il Patriarca presiede l’Ufficio delle letture e le Lodi mattutine (alla presenza del Seminario Patriarcale). La sera di sabato 20 aprile, alle ore 20.30, si terrà la solenne Veglia pasquale presieduta da mons. Francesco Moraglia, con la celebrazione del battesimo e alla presenza anche di alcune comunità neocatecumenali. Il 21 aprile è la “Domenica di Pasqua nella Risurrezione del Signore”: il Patriarca presiede alle ore 10.30, sempre nella cattedrale di S. Marco, il Pontificale di Pasqua; nel pomeriggio alle 17.30, infine, ci sarà la celebrazione dei vespri solenni con adorazione e benedizione eucaristica, processione e canto delle litanie all’altare della Nicopeia.

Le Celebrazioni con il Cardinale Sepe di Napoli si aprono il Giovedì Santo 18 aprile alle ore 18.00 nella Cattedrale con la Santa Messa in Coena Domini. Alla Basilica Santa Restituta poi Adorazione Eucaristica con il Card. Arcivescovo. Venerdì Santo 19 aprile in Cattedrale Liturgia delle Ore e Rinnovazione promesse dei Diaconi permanenti. Ore 17.30 Chiesa Cattedrale Passione del Signore. Alle ore 20.00 ad Ercolano - Via Crucis Partenza dall'incrocio tra Via IV Novembre e Via Trieste, con arrivo negli Scavi. La Veglia Pasquale Sabato Santo 20 aprile alle Ore 22.30 Chiesa Cattedrale. Infine per la Pasqua di Risurrezione la messa alle ore 12.00 in Cattedrale.

Sarà il cardinale vicario Angelo De Donatis a presiedere i riti di Pasqua nella basilica di San Giovanni in Laterano: il 18 aprile, Giovedì Santo, celebrerà la Messa in Coena Domini alle ore 17.30, e, il giorno successivo, Venerdì Santo, la Passione del Signore alle ore 17; alle ore 21.15 partecipa alla Via Crucis al Colosseo guidata da Papa Francesco. Ancora, sabato 20 aprile, alle ore 21, presiederà la Veglia di Pasqua, durante la quale sette comunità neocatecumenali di Roma, che hanno terminato la fase di iniziazione cristiana, rinnoveranno solennemente le promesse battesimali. Saranno inoltre amministrati i sacramenti dell’iniziazione cristiana a 7 adulti e il Battesimo a 2 bambini. 

I vescovi ausiliari saranno impegnati in diverse parrocchie del territorio diocesano. Monsignor Gianpiero Palmieri, ausiliare per il settore Est, presiederà la Messa della Cena del Signore presso la diaconia di San Stanislao, il 18 alle ore 19; il venerdì celebrerà la Passione del Signore nella parrocchia di Santa Maria Mediatrice; il Sabato Santo, per la veglia delle ore 21, sarà invece a Sant’Eligio. Nella Domenica di Pasqua celebrerà l’Eucaristia alle 10 al Santissimo Sacramento a Tor de’ Schiavi; a mezzogiorno a Santa Maria Addolorata; alle 18 a San Cirillo Alessandrino. Monsignor Guerino Di Tora, ausiliare per il settore Nord, il Giovedì Santo sarà a Sant’Eugenio; il giorno seguente al Santissimo Redentore a Val Melaina e il sabato a San Romano Martire. Nel giorno di Pasqua celebrerà la Messa nel carcere di Rebibbia alle ore 9.30.

 

 

Monsignor Paolo Lojudice, ausiliare per il settore Sud, il 18 alle 16 celebrerà la Cena del Signore all’Isola Solidale, centro per detenuti sulla via Ardeatina. Alle 18.30 si sposterà a San Carlo Borromeo dove verranno presentati 5 ragazzi universitari camerunensi che riceveranno il Battesimo durante la Veglia di Pasqua. Il 19 alle ore 16 il vescovo sarà a San Vincenzo de Paoli a Nuova Ostia; quindi, il sabato, presiederà la Veglia alle 22 al Santuario della Madonna del Divino Amore. Per la Domenica di Pasqua, invece, celebrerà la Messa delle 11.30 ai Santi Martiri dell’Uganda; durante la liturgia amministrerà il sacramento del Battesimo. Monsignor Paolo Selvadagi, vescovo ausiliare per il settore Ovest, per il Venerdì Santo sarà alle 19 a Santa Paola Romana; il giorno dopo, alle 22, a Santa Maria Ianua Coeli; mentre a Pasqua alle 10.30 a Santa Maria Regina Pacis a Monte Verde.

 

Ti potrebbe interessare