Haiti, Bangladesh, Vietnam: Papa Francesco invia aiuti

Attraverso il dicastero per la Promozione dello Sviluppo Umano Integrale, il Papa si fa prossimo alle popolazioni in difficoltà

Haiti dopo il terremoto
Foto: Twitter
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Duecentomila euro per Haiti scossa dal terremoto; 69 mila dollari per le popolazioni del Bangladesh colpite dal ciclone Yaas; 100 mila euro per le popolazioni del Vietnam in emergenza coronavirus. Sono queste le cifre stanziate dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, su ordine di Papa Francesco, per portare sollievo alle popolazioni di Haiti, Bangladesh e Vietnam, duramente provate da pandemia e calamità naturali. 

Si legge in un comunicato del Dicastero che "a seguito del terremoto che ha colpito con straordinaria veemenza Haiti, causando – secondo dati delle Autorità locali – almeno 2200 vittime e più di 12mila feriti, oltre a ingenti danni materiali, Papa Francesco, mediante il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha stabilito di inviare un primo contributo di 200 mila euro per il soccorso alle popolazioni in questa fase di emergenza, che si lega alla già difficile situazione dovuta al COVID-19".

La somma - spiega il comunicato - "verrà ripartita in collaborazione con la Nunziatura Apostolica, tra le Diocesi maggiormente toccate dalla calamità, sarà impiegata in opere di assistenza ai terremotati e vuol essere un’immediata espressione del sentimento di spirituale vicinanza e paterno incoraggiamento nei confronti delle persone e dei territori colpiti", ed "è parte degli aiuti che si stanno attivando in tutta la Chiesa Cattolica e che coinvolgono, oltre a varie Conferenze Episcopali, numerosi organismi di carità".

Conclude il comunicato: "Il Santo Padre, inoltre, ha stabilito di inviare un primo aiuto di emergenza di circa 69 mila dollari anche alle popolazioni del Bangladesh, colpite recentemente dal ciclone Yaas; e di 100 mila euro alle popolazioni del Vietnam, che si trovano in stato di grave disagio a causa delle conseguenze socio-economiche legate alla pandemia da COVID-19".

Ti potrebbe interessare