Il Papa: “Non c’è vero amore senza il sacrificio di sé”

Angelus
Foto: L'Osservatore Romano, ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Sempre la tentazione è quella di voler seguire un Cristo senza croce, anzi, di insegnare a Dio la strada giusta. Ma Gesù ci ricorda che la sua via è la via dell’amore, e non c’è vero amore senza il sacrificio di sé”. E’ il pensiero di Papa Francesco espresso durante l’Angelus odierno in Piazza San Pietro. Sono tanti ad essere intervenuti in piazza in questa prima domenica di settembre.

Francesco, prima della recita mariana, ripercorre il Vangelo di oggi: Pietro, la roccia, che non crede al fatto che Gesù verrà ucciso in croce. “Gesù sa bene – commenta il Pontefice - che Pietro e gli altri hanno ancora molta strada da fare per diventare suoi apostoli!”.

“Chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà”. Il Papa ricorda a tutti questo passo del Vangelo perché è “in questo paradosso che è contenuta la regola d’oro che Dio ha inscritto nella natura umana creata in Cristo: la regola che solo l’amore dà senso e felicità alla vita. Spendere i propri talenti, le proprie energie e il proprio tempo solo per salvare, custodire e realizzare sé stessi, conduce in realtà a perdersi, ossia a un’esistenza triste e sterile. Se invece viviamo per il Signore e impostiamo la nostra vita sull’amore, come ha fatto Gesù, potremo assaporare la gioia autentica”.

Subito dopo la recita dell’Angelus, Papa Francesco ci tiene a rinnovare la sua “spirituale vicinanza alle popolazioni dell’Asia Meridionale, che ancora patiscono le conseguenze delle alluvioni”, e desidera esprimere la sua “viva partecipazione alle sofferenze degli abitanti del Texas e della Lousiana colpiti da un uragano e da piogge eccezionali, che hanno provocato vittime, migliaia di sfollati e ingenti danni materiali”. Per tutto questo, Francesco chiede a “Maria Santissima, consolatrice degli afflitti, che ottenga dal Signore la grazia del conforto per l’intera comunità texana in questa dolorosa circostanza”.

Infine, in piazza, uno striscione recita "Buon Viaggio". Il Papa infatti partirà questa settimana per la Colombia.

Ti potrebbe interessare